Finalità

 

Il Master di II Livello in Architettura per l'Archeologia. Progetti di valorizzazione del patrimonio culturale propone un percorso didattico finalizzato alla formazione di una figura professionale competente nell'affrontare la complessità culturale e tecnica degli interventi di valorizzazione in contesti archeologici. Questo profilo professionale sarà in grado di coniugare capacità progettuali, strumentazioni metodologiche e tecnico-scientifiche per operare in contesti stratificati nel rispetto dei valori storico-ambientali. L’obiettivo del percorso formativo è la creazione di una lingua condivisa fra architettura e archeologia, al fine di realizzare un migliore coordinamento in campo professionale fra le due discipline, anche alla luce delle recenti direttive degli organi internazionali che si occupano di conservazione e tutela delle eredità storiche, che incoraggiano le interazioni fra le due professioni. La sperimentazione del Master mira a far convergere due campi disciplinari i quali, benché contigui da un punto di vista epistemologico, negli ultimi decenni si sono affrontati (almeno in Italia) in modo conflittuale. In questa direzione è prevista l’attivazione di specifiche collaborazioni e tirocinii con enti pubblici competenti e altri organismi pubblici e/o privati, impegnati nella tutela e valorizzazione dei beni culturali e del loro contesto territoriale. 

 

 

  Seguici anche su Facebook