Menu Principale

Nutrizione e benessere

Mercoledì, 30 Settembre, 2015

23 settembre 2015 - Dall’alimentazione nello spazio e negli ambienti estremi un contributo per la nutrizione del pianeta.

Nell’ambito delle iniziative sulla nutrizione e sul benessere tenute presso EXPO 2015, il 23 settembre 2015, nel Padiglione Biodiversità, il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare insieme a Sapienza Università di Roma hanno organizzato l’evento dal titolo “Dall’alimentazione nello spazio e negli ambienti estremi un contributo per la nutrizione del pianeta”.


In futuro una delle maggiori sfide per la coltivazione nello spazio e negli ambienti estremi (deserti, alta montagna, etc.) sarà comprendere la quantità adeguata di acqua, nutrienti e luce da fornire per una buona resa vegetativa delle piante.
I risultati delle ricerche sull’alimentazione in tali contesti possono inoltre fornire utilissime indicazioni anche per migliorare la produzione di cibo sull’intero pianeta.
In questo settore svolgono un ruolo particolarmente importante anche nuovi materiali e tecnologie innovative nel campo delle coltivazioni in serra.

L’evento si è articolato in due diverse sessioni, la prima dedicata agli approfondimenti scientifici e tecnici della vita nello spazio e nutrizionale negli ambienti estremi per condizioni climatiche e ambientali, la seconda orientata al trasferimento delle conoscenze acquisite in questi particolari ambienti verso potenziali buone pratiche da considerare nella nutrizione del pianeta.