ATTIVITÀ DI RICERCA - MEDIAMONITOR POLITICA

Italiano
2020
 
Il linguaggio della politica e il linguaggio della scienza
Responsabili scientifici: Carmelo Lombardo, Edoardo Novelli, Christian Ruggiero
Obiettivi della ricerca e principali risultati: Monitoraggio dei maggiori talk show di attualità e di politica in onda sulle sette reti generaliste nel periodo compreso tra il 24 febbraio e il 23 marzo 2020, allo scopo di individuare segmenti della discussione in cui fossero protagonisti, soli o in contrapposizione tra loro, esponenti della politica nazionale o locale ed esperti, medico-scientifici o di altra specializzazione. Scopo della ricerca è verificare gli effetti della polarizzazione del discorso politico e scientifico sulla rappresentazione delle due macro-categorie nel discorso pubblico mediatizzato della “fase uno” dell’emergenza Covid-19. 
La ricerca ha coinvolto diversi allievi del XXXV Ciclo del Dottorato di Ricerca in “Comunicazione, Ricerca Sociale e Marketing”. 
 
2019
 
Elezioni Europee 2019
Responsabile scientifico: Christian Ruggiero
Tipo di finanziamento: Auto-finanziamento
Obiettivi della ricerca e principali risultati: Monitoraggio a. dei principali talk di approfondimento informativo/infotainment (Coffee Break, diMartedì, Domenica In, Domenica Live, Dritto e rovescio L'aria che tira, Matrix, MattinoCinque, Non è l'Arena, Omnibus, Piazza Pulita, Porta a Porta, Povera Patria, Propaganda Live, Quarta Repubblica, Stasera Italia, Tagadà, Tg3 Linea Notte) e b. dei telegiornali delle sette reti generaliste, effettuato da lunedì 29 aprile a venerdì 10 maggio. Attraverso l’uso di una scheda di analisi del contenuto delle trasmissioni considerate, sono stati oggetto d'analisi i temi e personaggi sulla scena del talk televisivo e l'agenda dei telegiornali.
 
Il Conte Bis nei telegiornali della sera
Responsabile scientifico: Christian Ruggiero
Tipo di finanziamento: Auto-finanziamento
Obiettivi della ricerca e principali risultati: Monitoraggio dei telegiornali di prime time delle sette reti generaliste, effettuato tra il 5 settembre e il 13 dicembre 2019. Attraverso l’uso di una scheda di analisi del contenuto si è provveduto, in sinergia con l'Osservatorio TG Eurispes - CoRiS Sapienza, a ricostruire la copertura telegiornalistica dei primi 100 giorni del secondo esecutivo a guida di Giuseppe Conte, rilevando da un lato l'agenda dei Tg, dall'altro le presenze degli esponenti delle diverse forze politiche. Un'attenzione specifica è stata dedicata al trattamento dei contenuti social riferiti a esponenti politici e presenti nei servizi dei Tg; di questo focus specifico si è discusso nella cornice dell'annuale Convegno dell'Associazione di Comunicazione Politica (relazione dal titolo "Linea ai social. Integrazione tra i flussi della comunicazione politica online e la copertura informativa dei telegiornali nazionali", presentata da Christian Ruggiero, Mauro Bomba, Giovanni Brancato, Simone Sallusti.
 
2018
 
La società nelle urne: le Politiche 2018 nei media mainstream
Responsabile scientifico: Carmelo Lombardo, Edoardo Novelli, Christian Ruggiero
Tipo di finanziamento: Auto-finanziamento
Durata del progetto: 6 mesi
Obiettivi della ricerca e principali risultati: Monitoraggio a. dei principali talk di approfondimento informativo/infotainment (#cartabianca, Bersaglio Mobile, Dalla vostra parte, DiMartedì, Faccia a Faccia, Kronos, Linea Notte, Matrix, Mezz’ora in più, Non è l’Arena, Otto e Mezzo, Piazza Pulita, Porta a Porta, Propaganda Live, Quinta colonna) e b. dei telegiornali delle sette reti generaliste, effettuato da lunedì 5 febbraio a venerdì 2 marzo. Attraverso l’uso di una scheda di analisi del contenuto delle trasmissioni considerate, sono stati oggetto d'analisi i temi e personaggi sulla scena del talk televisivo e l'agenda dei telegiornali.
La ricerca è stata condotta in sinergia con l'Osservatorio di Sociologia Elettorale del CoRiS e con l'Archivio Spot politici dell'Università RomaTre, considerando dunque le interazione dei media mainstream con la campagna condotta sui social media da un lato e attraverso manifesti e spot elettorali dall'altro.
 
Il pluralismo informativo nei programmi informativi in occasione delle Politiche 2018
Responsabile scientifico: Christian Ruggiero
Tipo di finanziamento: Affidamento diretto in conto terzi
Ente finanziatore: Liberi e Uguali
Obiettivi della ricerca e principali risultati: Facendo seguito alla precedente esperienza di ricerca in occasione del Referendum Costituzionale 2016, l’Osservatorio Mediamonitor Politica ha proseguito nell’opera di affinamento degli strumenti di rilevazione dei tempi di notizia e di parola all’interno dei telegiornali delle sette reti generaliste e delle due maggiori reti allnews, focalizzando l'attenzione sulla copertura data a un "soggetto terzo" rispetto alla competizione elettorale quale la lista Liberi e Uguali.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma