INSEGNAMENTO: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA

Titolo del Corso: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
Crediti: 6
Corso di Laurea: Economia aziendale
Anno Accademico:  2018-2019

Obiettivi formativi: Conoscenza delle caratteristiche principali dell’ordinamento giuridico istituzionale dell’Unione europea e degli elementi di base della normativa del Mercato Interno.

Inizio corso: 25 febbraio 2019

Lezioni:
lunedì:              ore 09,00 – 11,00 auletta del 2° piano
martedì:            ore 11,00 – 13,00 auletta del 2° piano

Ricevimento:

Il Prof. Roberti riceverà gli studenti il martedì dalle 12 alle 13 e, nel corso del semestre di docenza, prima e dopo l’orario di lezione.

Programma del corso:

L’ORDINAMENTO GIURIDICO DELL’UNIONE EUROPEA E LA SUA EVOLUZIONE. Origini e sviluppi delle Comunità europee (CE). Il trattato di Maastricht sull’Unione Europea (UE). Natura e struttura dell’Unione Europea. Il trattato di Amsterdam. Il trattato di Nizza. Il progetto di costituzione europea. Il trattato di Lisbona. L’allargamento dell’UE.

IL RAPPORTO FRA GLI ORDINAMENTI E LE COMPETENZE DELL’UNIONE. L’unità dell’ordinamento UE e le sue articolazioni. Il rapporto con gli ordinamenti nazionali: l’integrazione ordinamentale; il “primato” e l’“effetto diretto”; “l’autonomia procedurale” degli Stati membri. Le competenze dell’Unione. Sviluppo delle competenze; dalla Comunità economica europea al trattato Maastricht e l’evoluzione successiva. Ripartizione ed esercizio delle competenze.

LA STRUTTURA ISTITUZIONALE DELL’UNIONE EUROPEA. Il quadro istituzionale dell’Unione europea e gli organi. Il Consiglio europeo. Il Consiglio. Il Parlamento europeo. La Commissione; l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza. La governance economica; la Banca centrale europea; l’evoluzione della governance economica. L’apparato giurisdizionale.

IL SISTEMA NORMATIVO. Il sistema delle fonti. Il diritto primario e derivato. I principi generali dell’ordinamento dell’Unione. Gli atti delle istituzioni. Il processo di formazione degli atti. Il processo di formazione del bilancio.

LA TUTELA DEI DIRITTI. Il sistema giurisdizionale comunitario. Il Tribunale e la Corte di giustizia. Le procedure di infrazione nei confronti degli Stati membri. I ricorsi in annullamento e in carenza. La procedura di rinvio pregiudiziale. L’azione di responsabilità. La tutela cautelare. Altre procedure.

Testi consigliati per la preparazione dell'esame:

G. TESAURO, Diritto dell’Unione Europea, CEDAM, settima edizione 2012: Introduzione, Cap. I-III e Cap. VI; per quanto riguarda il Cap. III (“La tutela giurisdizionale”), si richiede l’esame dei soli elementi essenziali.

Calendario esami 2018/2019:

2° periodo straordinario 2018:
16.10.2018

1° periodo 2019:
15.01.2019
29.01.2019

1° periodo straordinario:
10.05.2019

2° periodo:
25.06.2019
16.07.2019

3° periodo:
10.09.2019

2° periodo straordinario:
29.10.2019

1° periodo 2020:
14.01.2020

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma