INSEGNAMENTO: ECONOMIA AZIENDALE (N - Z)

Titolo del Corso: Economia Aziendale
Crediti: 9
Corso di Laurea Triennale: Scienze aziendali
Anno Accademico: 2018/2019

Obiettivi formativi:
Il corso si prefigge di fornire agli studenti la conoscenza dei concetti fondamentali di funzionamento dell’azienda, con particolare riferimento alle condizioni di economicità (aziendale e superaziendale), al governo aziendale, ai costi ed alle fonti di finanziamento. Il corso ha anche lo scopo di introdurre alle nozioni di reddito e capitale attraverso le tecniche di rilevazione quantitativa.

Inizio Corso: 17 settembre 2018

Lezioni:
Lunedì 9-11 (aula I)
Mercoledì 11-13 (aula I)
Giovedì 9-11 (aula I)
Venerdì 9-11 (aula I)

Ricevimento studenti: Durante il periodo delle lezioni il giovedì alle ore 11

Programma del corso:

1)        L’azienda come istituto economico.

Caratteri generali: l’azienda come centro di produzione di beni e servizi. Diverse tipologie d’azienda e loro caratteristiche. Soggetti aziendali: “soggetto giuridico” e  “soggetto economico”. Le scelte aziendali ed i loro principi ispiratori: equilibrio economico ed economicità nel paradigma dell’etica.

2)        L’impresa.

La logica dell’impresa e le possibili modalità di remunerazione dei fattori produttivi. Il rischio d’impresa ed i soggetti su cui esso grava. Reddito e profitto d’impresa. Programmazione e Controllo di gestione. Strutture Organizzative d’impresa. Gruppi, consorzi ed altre forme di cooperazione tra imprese. I rapporti tra capitale e lavoro nell’impresa: “cogestione”; “partecipazione”; “autogestione”.

3)         Il finanziamento dell’azienda.

Il fabbisogno finanziario e la sua determinazione. La copertura del fabbisogno: le fonti. La scelta delle diverse forme di finanziamento. La dinamica relazione tra “capitale proprio” e “capitale di credito” nella struttura finanziaria dell’impresa. Autofinanziamento e Cash-flow.

4)        La contabilità: finalità e metodologie.

Concetto e funzionamento di un conto. Introduzione al metodo della PD applicato al sistema del reddito. Scritture di gestione. Scritture di costituzione. Bilancio di verifica. Scritture di chiusura: passaggio dai dati contabili ai valori di bilancio. Redazione del bilancio d'esercizio. Scritture di apertura. Destinazione dell'utile, copertura della perdita, operazioni sul capitale. Contabilizzazione di plusvalenze, minusvalenze, insussistenze, sopravvenienze. Presentazione degli schemi di bilancio secondo prassi e normativa. Cenni di computisteria. Cenni alla contabilità integrata.

Fonti bibliografiche consigliate per la preparazione dell'esame:

Per i punti 1), 2) e 3):

C. Bianchi: Il modello aziendale come modello di economicità, III Edizione,  Kappa, Roma, 2011.

Per approfondimenti sul punto 1):

P. Capaldo: Le aziende non profit tra Stato e mercato; in Atti del convegno AIDEA: <<Le aziende non  profit tra Stato e mercato>>, CLUEB, Bologna, 1996.

Per approfondimenti sul punto 3):

P. Capaldo: Capitale proprio e capitale di credito nel finanziamento d’impresa, Giuffré, Milano, 1967.

Per il punto 4):

M.T. Bianchi: Le rilevazioni contabili: principi, metodi ed esemplificazioni V edizione, Esculapio, Bologna, 2016.

Calendario esami a.a. 2018/2019:

- 13 settembre 2018
- 11 ottobre 2018 (2° appello straordinario)
- 10 gennaio 2019
- 7 febbraio 2019
- 11 aprile 2019 (1° appello straordinario)
- 6 giugno 2019
- 4 luglio 2019
- 5 settembre 2019
- 10 ottobre 2019 (2° appello straordinario)
- 9 gennaio 2020

(Le prenotazioni si chiudono una settimana prima della data d'appello)

Materiale Didattico:

Dall'analisi dei costi alla stesura del budget - Dott.ssa Sabrina Ricco, 23 novembre 2015

Dal valore di bilancio al valore di borsa - 14 dicembre 2015

Dall'analisi dei costi alla stesura del Budget - 28 novembre 2016

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma