UGOV on line

U-GOV: Il nuovo Catalogo della ricerca

Il servizio interattivo U-Gov-Ricerca, Catalogo e valutazione prodotti della Ricerca e Pubblicazioni, raccoglie in maniera sistematica e standardizzata i dati della produzione scientifica della Sapienza, in linea con gli standard Miur-Cineca. È lo strumento unico che ogni docente deve usare per inserire i prodotti di cui è autore, alimentando in modo automatico la banca dati del Miur-Cineca.

Si consiglia, come primo approccio, di leggere il vademecum utente.
Nel menù di destra sono riportati i link ai manuali completi e l'aiuto in linea.

ACCESSO U-GOV

Criteri di funzionamento di U-GOV

Il fine del catalogo è quello di creare un archivio univoco e omogeneo dei prodotti.
Il prodotto (una pubblicazione, un libro, ...) è unico mentre gli autori possono essere numerosi. Questo è il criterio alla base di U-GOV. CINECA ha filtrato i precedenti archivi dalle numerose duplicazioni derivanti dall'immissione del medesimo prodotto effettuata dai singoli autori.
Da qui l'esigenza del Responsabile del Dato, che per il futuro curerà l'immissione del prodotto per tutti gli altri autori. Questi ultimi potranno verificare in ogni momento, la correttezza delle informazioni immesse dal responsabile e saranno informati di qualsiasi variazione che occcorrerà, tramite avvisi automatici che il sistema invierà ad ognuno.

Nella fase attuale è richiesta la verifica di tutti i lavori che hanno subito questa filtratura, prima di renderli definitivi e disponibili al MIUR.

Lavoro in stato Provvisorio o Definitivo

I dati che stazionano sul portale U-GOV e riconoscibili da un'icona di un lucchetto aperto, sono in stato Provvisorio: Dati ancora da verificare e pienamente modificabili.

Verificata la corretezza dei dati ed effettuato il riconoscimento degli autori, si potrà salvare il prodotto in stato Definitivo: Dati verificati e inviati al MIUR non più modificabili (icona di un lucchetto chiuso)

Il Responsabile del Dato

Solo uno degli autori, potrà essere il Responsabile e sarà deputato alla compilazione del lavoro per conto degli altri. Questi ultimi, sono spettatori passivi, ad eccezione dell'autoriconoscimento (specificato più avanti).
Il Responsabile del Dato non rappresenta "l'autore più autorevole", ma esclusivamente il curatore dell'immissione per conto degli altri.
Il Responsabile del dato, oltre alla verifica della correttezza delle informazioni, dovrà provvedere al Riconoscimento degli autori.
Dovrà inoltre, una volta effettuate le operazioni precedenti, rendere Definitivo il lavoro che sarà automaticamente inviato al MIUR.

A regime, l'immissione dei nuovi lavori avverrà esclusivamente tramite il Responsabile del dato. In ogni momento la Responsabilità potrà essere trasferita ad altri autori, interpellando i Referenti Dipartimentali.

Riconoscimento Autori

Il riconoscimento degli autori, consiste nell'individuare il nome di questi ultimi nell'archivio del personale di Ateneo.
Dovranno e potranno essere riconosciuti tutti gli autori che afferiscono o hanno afferito alla Sapienza a vario titolo (Docenti, Ricercatori, Dottorandi, Specializzandi, Personale TA).

Autoriconoscimento dell'autore

Questa operazione consiste nel riconoscersi autonomamente come autore, senza l'intervento del Responsabile del dato. Questa operazione è valida a tutti gli effetti sia per l'Ateneo che per il MIUR. Effettuato l'autoriconoscimento, il lavoro apparirà automaticamente nell'elenco dei lavori sulla prima schermata dell'utente.
E' comunque auspicabile che l'operazione venga effettuata dal Responsabile del dato.

Omissione di lavori precedentemente immessi

Ogni utente vedrà rappresentato, nella prima schermata di accesso al sistema, l'elenco dei lavori nei quali è stato riconosciuto come autore (il proprio nome apparirà sottolineato in verde).
Nel caso non appaiano alcuni lavori, già immessi con il sistema precedente, si consiglia di effettuare una ricerca per autore su tutto il catalogo.
La causa del non riconoscimento, potrebbe essere imputabile ad errori di battitura o di malfunzionamento sul riconoscimento automatico effettuato dal CINECA.
Nel caso il lavoro venga ritrovato, il proprio nome non apparirà sottolineato, si potrà quindi contattare il Responsabile del dato e richiedere di effettuare il riconoscimento. In alternativa, si potrà selezionare il lavoro ed effettuare l'Autoriconoscimento.
Nel caso il lavoro sia irrintracciabile, e sempre che sia stato inserito con il sistema precedente a U-GOV, si potrà richiedere l'intervento del Referente che comunicherà a CINECA la questione.

Referenti Dipartimentali

Sono deputati a risolvere le problematiche non gestibili tramite gli strumenti a disposizione degli utenti. Inoltre, potranno intervenire sulle questioni più complesse, comunicando a CINECA le eventualità occorse.
Dietro richiesta motivata, potranno rendere Provvisori, quindi modificabili, quei prodotti che necessitano di correzioni.

Modalità di intervento dei Referenti Dipartimentali

Onde evitare sovrapposizioni negli interventi, è indispensabile contattare un solo referente per il medesimo problema.

In caso di eliminazione di un duplicato, riabilitazione alla modifica di un lavoro reso definitivo o variazione del responsabile del dato, si dovrà inviare una mail che dovrà riportare l'identificativo numerico del lavoro (ID), la motivazione della richiesta e una dichiarazione dell'assenso ricevuto dai coautori, alla modifica.
Le richieste dovranno obbligatoriamente pervenire tramite e-mail istituzionale del richiedente. (nome.cognome@uniroma1.it)

I referenti non effettueranno immisioni conto terzi.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma