Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco

Origine, caratteristiche, tradizione, vocazione e ruolo nell’Ateneo

La storia degli “studi di Farmacia a Roma” ha radici molto profonde: dal 1303 al 1808 furono prima l’Università degli Aromatari e poi il Nobile Collegio degli Speziali fondato nel 1429 da Martino V, a svolgere  sia le azioni normative giurisdizionali atte a regolare la professione farmaceutica nello Stato Ecclesiastico, sia l’attività didattico-professionale con la concessione delle “matricole” ai nuovi speziali. Nel 1808, gli “studi di Farmacia” furono inseriti tra le discipline insegnate nell’Archiginnasio Romano, una delle più antiche università italiane nata per volontà di papa Bonifacio VIII che il 20 aprile 1303, con la bolla pontificia "In suprema praeminentia dignitatis", istituì a Roma lo "Studium Urbis" (... leggi tutto)

Eventi

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma