Ricerca, sviluppo e innovazione nel settore delle piante aromatiche e officinali

Il workshop è organizzato a conclusione del progetto Pro.Arom (PROduzione sostenibile di specie AROMatiche in pieno campo nel territorio laziale: indagini preliminari sulla produttvità e sulla sostenibilità del sistema) realizzato nell’ambito di un accordo di collaborazione tra ARSIAL, CREA e Centro Appenninico del Terminillo dell’Università di Perugia, in cui è stata svolta una sperimentazione per ottenere indicazioni sulla sostenibilità della coltivazione in pieno campo di piante aromatiche in due diversi ambienti, costiero e collinare, della Regione, incluso lo studio dei potenziali effetti sulla fertilità del suolo post coltura. Nella parte finale del progetto si è inoltre unito il Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco di Sapienza Università di Roma per studiare gli aspetti tecnici della futura trasformazione delle piante aromatiche con particolare riferimento agli oli essenziali.

La domanda di mercato di piante officinali e aromatiche e dei loro derivati è in crescita, come testimoniato dal Piano di settore delle piante officinali e aromatiche 2014-2016 e dalla recente promulgazione del Decreto legislativo 21 maggio 2018, n. 75 “Testo unico in materia di coltivazione, raccolta e prima trasformazione delle piante officinali”, che disciplina appunto un settore in espansione. Pertanto, si intende fornire agli operatori del settore un percorso di divulgazione e informazione destinato alle imprese locali che desiderano approfondire le opportunità offerte dalla coltivazione di piante aromatiche e officinali attraverso il coordinamento tra le istituzioni competenti sul territorio e gli esperti degli enti di ricerca.

Il workshop sarà momento per presentare la recente legge entrata in vigore il 26 dicembre 2018 (vedi art.10 comma 1 della legge) e i previsti decreto attuativi; l’andamento del mercato delle piante officinali; l’esperienza di progetti e network internazionali; i primi risultati del progetto Pro.Arom e altre ricerche in corso.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma