Manuela Raitano

 

Napoli1968. Architetto. È Dottore di ricerca in Teorie dell’Architettura. Dal 2010 è ricercatrice presso la Sapienza Università di Roma. È titolare del "Laboratorio di Progettazione Architettonica 2" del CdL specialistico in Architettura (Restauro) e insegna presso il Dottorato di Ricerca in Architettura e Costruzione (DRACo) e presso il Master PARES in Progettazione Architettonica per il Recupero dell’Edilizia storica e degli Spazi pubblici.
È referente per Sapienza di un accordo internazionale con la Tianjin University, P.R. China. È caporedattore di "ArchiDiAP-Costruire l'architettura", portale web di condivisione di contenuti e materiali sull’architettura del DiAP. È inoltre parte del comitato editoriale di "ArchitetturaOpenSource", una casa editrice di architettura che pubblica esclusivamente open source, affidando la distribuzione dei titoli selezionati alla capacità di diffusione del web.
Ha partecipato e partecipa a numerose ricerche di Ateneo e ricerche co-finanziate conto terzi. Tra queste, è stata coordinatrice dell'unità operativa per l'elaborazione delmasterplan per il centro storico della città di Viterbo (coord. scientifico O. Carpenzano / Laboratorio ArCo), adottato nel febbraio 2018 e pubblicato in P. Marcoaldi (a cura di) Per la città di Viterbo. Il masterplan del centro storico, Quodlibet, 2018.È attualmente coordinatrice di un gruppo formato dal DiAP, dal DOCOMOMO Italia e da Archphoto 2.0 che, a seguito della vittoria di un bando di concorso, si occupa della divulgazione scientifica dei contenuti del censimento MiBACT delle opere del secondo Novecento italiano.
Suoi scritti e progetti sono pubblicati su libri e su riviste di architettura. In particolare è autricedel libro Dentro e fuori la crisi. Percorsi di architettura italiana del secondo Novecento (Librìa, 2012).Ha curato, insieme a P. Posocco, un volume dal titolo La seconda vita degli edifici. Riflessioni e progetti (Quodlibet, 2016), inerente il tema della riscrittura contemporanea dei codici architettonici del patrimonio storico ed edilizio. Ha pubblicato, insieme a O. Carpenzano e D. Nencini, un volume dal titolo Architettura in Italia. I Valori e la Bellezza, frutto dell’omonimo convegno DiAP svoltosi nel dicembre 2016. È stata inoltre curatrice della mostra INTRAMOENIA_progetti svoltasi allo IUAV nel dicembre 2017/gennaio2018.
Nel 2015 haorganizzato lo svolgimento del IV Forum ProArch ed ha curato la pubblicazione La formazione dell'architetto. Problemi e prospettiv’ che raccoglie gli Atti dell'omonimo convegno, tenutosi a Roma, relativo alle questioni della didattica in architettura. Nel 2017 ha di nuovoorganizzato (con F. Lambertucci) lo svolgimento del VI Forum ed è stata eletta, nell’occasione, tra i membri del consiglio direttivo della Società Scientifica ProArch, che esprime il coordinamento nazionale dei docenti icar 14/15/16sulle discipline del progetto.
Parallelamente svolge una costante attività progettuale tanto nella ricerca quanto nella forma della partecipazione ai concorsi di progettazione, ottenendo premi e riconoscimenti di merito. Nel 2016 vince un concorso per una nuova scuola pubblica a Calci (PI), attualmente in via di realizzazione. Il suo lavoro progettuale
(www.bearchitettura.wordpress.com) è principalmente incentrato su temi quali l’housing sostenibile e il progetto dei servizi urbani (scuole, edifici pubblici e spazi collettivi pubblici), trovando in ciò significative tangenze con il lavoro di ricerca e con i temi specifici su cui impernia l’attività didattica.

Corsi

Laboratorio di Progettazione II: Caratteri dell'architettura e dell'ambiente

Contatti manuela.raitano@uniroma1.it
Ricevimento su appuntamento

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma