Officina

L’officina meccanica del DIET, adeguata alle normative di sicurezza nel 2012, offre servizi di supporto e consulenza nella progettazione e realizzazione dei prototipi necessari alle ricerche svolte nel dipartimento, riguardando gli ambiti della meccanica, pneumatica, oleodinamica, elettromeccanica ed affini.

Ad oggi è possibile assicurare le più comuni lavorazioni per asportazione di truciolo, grazie alla presenza di una fresatrice universale tradizionale visualizzata, due torni paralleli e 2 trapani, ed anche le possibili lavorazioni di carpenteria di precisione tramite saldatura, puntatura, brasatura, incollaggio, etc.
Nell’immediato futuro si prevede la possibilità di ricorrere ad una macchina di prototipazione rapida.

Tra i materiali che è possibile lavorare, oltra ai più comuni metalli (ottone, Al, acciai dolci, Fe), si riportano quelli di maggiore interesse tecnologico, come il PTFE, il PP, l’Inox AISI 316, la grafite, il PET, il PVDF, il PMMA (Plexiglass), il PVC, etc.