Patrimonio culturale

Nell’ambito della gestione di beni artistici e culturali, il Dipartimento di Medicina Sperimentale dirige, in cooperazione con il Dipartimento di Medicina Molecolare, la Biblioteca Interdipartimentale di Medicina Sperimentale e Medicina Molecolare, che nasce a seguito della riorganizzazione dei Dipartimenti della Sapienza, ed è frutto dell’accorpamento di diverse Biblioteche. Tale biblioteca comprende tre sedi, tra cui la biblioteca situata presso l’edificio di Storia della Medicina, fondata negli anni ‘30 da Adalberto Pazzini, con un ricco patrimonio bibliografico e documentario, comprendente circa 3000 volumi pubblicati prima del 1830.
La biblioteca partecipa al progetto di digitalizzazione condotto da Google e coordinato dal Sistema Bibliotecario Sapienza. I volumi digitalizzati sono consultabili all'interno del catalogo della Sapienza. Sono annessi alla biblioteca diversi archivi scientifici personali, che documentano la storia della biomedicina italiana tra Otto e Novecento. Ha un'utenza specializzata, ma comprende anche una sala di lettura molto frequentata dagli studenti (https://web.uniroma1.it/dip_dms/biblioteca).
 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma