Autoimmunità

Responsabile

Prof. Maurizio Sorice

Componenti

Docenti: Prof.Tina Garofalo

Post-doc (Assegnisti di ricerca):dott.ssa Valeria Manganelli, dott.ssa Antonella Capozzi
Dottorandi: dott.ssa Serena Recalchi

Attività di Ricerca (Abstract)

L’attività di ricerca del laboratorio di Autoimmunità è finalizzata, da un lato, allo studio dei meccanismi patogenetici delle malattie autoimmunitarie (apoptosi, autofagia), dall’altro, alla progettazione e allo sviluppo di nuovi marcatori diagnostici e/o prognostici in queste patologie. A tal fine, una parte fondamentale della ricerca è volta all’identificazione di nuovi potenziali autoantigeni, ovvero allo sviluppo di nuove metodologie per la ricerca degli autoanticorpi.
Negli ultimi anni, i risultati più significativi sono stati ottenuti nello studio della sindrome da anticorpi anti-fosfolipidi, come documentato da numerose pubblicazioni su riviste internazionali. L’insieme di questi risultati ha permesso di definire la specificità antigenica e le vie di traduzione del segnale innescate dagli anticorpi anti-fosfolipidi, contribuendo a chiarire come essi possano essere considerati l’espressione di una vasta sindrome autoimmunitaria, che coinvolge le proteine leganti i fosfolipidi.
Le metodologie più utilizzate sono l’immunofluorescenza indiretta, metodiche immunoenzimatiche, Western blot e chemiluminescenza, per la determinazione degli autoanticorpi; immunoprecipitazioni ed analisi proteomiche per lo studio degli autoantigeni.

Pubblicazioni (max 10)

1.        Matarrese P, Garofalo T, Manganelli V, Gambardella L, Marconi M, Grasso M, Tinari A, Misasi R, Malorni W, Sorice M. (2014) Evidence for the involvement of GD3 ganglioside in the autophagosome formation and maturation. Autophagy 10: 750-765.

2.        Colasanti T, Alessandri C, Capozzi A, Sorice M, Delunardo F, Longo A, Pierdominici M, Conti F, Truglia S, Siracusano A, Valesini G, Ortona E, Margutti P. (2012) Autoantibodies specific to a peptide of 2-glycoprotein I cross-react with TLR4 inducing a pro-inflammatory phenotype in endothelial cells and monocytes. Blood 120: 3360-3370.

3.        Buttari B, Profumo E, Capozzi A, Facchiano F, Saso L, Sorice M, Riganò R. (2011) Advanced glycation end products of human {beta}2glycoprotein I modulate the maturation and function of DCs. Blood 117: 6152-6161.

4.        E. Ortona, A. Capozzi, T. Colasanti F. Conti, C. Alessandri, A. Longo, T. Garofalo, P. Margutti, R. Misasi, M.A. Khamashta, G.R. Hughes, G. Valesini, M. Sorice (2010) Vimentin/cardiolipin complex as a new antigenic target of the antiphospholipid syndrome. Blood 116:2960-2967.

5.        Ciarlo L, Manganelli V, Garofalo T, Matarrese P, Tinari A, Misasi R, Malorni W, Sorice M. (2010) Association of fission proteins with mitochondrial raft-like domains. Cell Death Differ 17:1047-1058.

6.        Margutti P, Matarrese P, Conti F, Colasanti F, Delunardo F, Capozzi A, Garofalo T, Profumo E, Riganò R, Siracusano A, Alessandri C, Salvati B, Valesini G, Malorni W, Sorice M, Ortona E. (2008) Autoantibodies to the C-terminal subunit of RLIP76 induce oxidative stress and endothelial cell apoptosis in immune-mediated vascular diseases and atherosclerosis. Blood 111: 4559-4570.

7.        Tinari, T. Garofalo, M. Sorice, W. Malorni (2007) Mitoptosis: different pathways for mitochondrial execution. Autophagy 3: 282-284.

8.        M. Sorice, A. Longo, A. Capozzi, T. Garofalo, R. Misasi, C. Alessandri, F. Conti, B. Buttari, R. Riganò, E. Ortona, G. Valesini (2007) Anti-β2-GPI antibodies induce monocyte release of TNFα and Tissue Factor by signal transduction pathways involving lipid rafts. Arthritis Rheum. 56: 2687-2697.

9.        Buttari, E. Profumo, V. Mattei, A. Siracusano, E. Ortona, P. Margutti, B. Salvati, M. Sorice, R. Riganò (2005) Oxidized (beta)2-glycoprotein I induces human dentritic cell maturation and promotes a T helper type I response. Blood 106: 3880-3887.

10.     T. Garofalo, A.M. Giammarioli, R. Misasi, A. Tinari, V. Manganelli, L. Gambardella, A. Pavan, W. Malorni, M. Sorice (2005) Lipid microdomains contribute to apoptosis-associated modifications of mitochondria in T cells. Cell Death Differ. 12: 1378-1389.

Grants

Il prof. Maurizio Sorice, già titolare di numerosi “grants”, da parte del CNR, di FILAS, del Ministero della Sanità e dell’Università e coordinatore di progetti PRIN e Azioni integrate Italia – Spagna ha attualmente in corso i seguenti progetti di ricerca finanziati:


• Regolazione del processo autofagico attraverso i "rafts" lipidici nelle malattie autoimmunitarie

• Regolazione farmacologica della trasduzione del segnale attraverso i "rafts" lipidici nelle malattie autoimmuni

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma