Centro di Ricerca Interuniversitario “Ezio Tarantelli”

Il Centro di Ricerca Interuniversitario “Ezio Tarantelli” (CIRET) ha sede presso il Dipartimento di Economia e Diritto con lo scopo di tenere viva la memoria del prof. Ezio Tarantelli assassinato il 27 marzo del 1985 dalle Brigate Rosse nella Facoltà di Economia della Sapienza. Il Centro svolge attività scientifica nelle aree di ricerca alle quali il prof. Tarantelli ha dato contributi ancora esemplari sia per il loro contenuto sia per il metodo di analisi.

"Tarantelli aveva la sollecitazione civile e morale e insieme la capacità di esprimere idee su cui fondare l'azione... non era un uomo incline ad alzare steccati ma era l'inesausto delineatore di sforzi di comprensione cui perseverava senza stanchezza e con ferma tenacia" (Federico Caffè).

Maggiori informazioni sulle attività del CIRET possono essere trovate in un sito dedicato [CIRET].

Un video riassume la persona e le idee di Ezio Tarantelli: Spendersi per cambiare il mondo (clicca sull'immagine).

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma