Informazioni per i dottorandi

 

I anno

Attività didattica

  • Modulo organizzato dal Collegio Docenti con la preparazione di due tesine con due docenti scelti dal dottorando (nel II semestre).
  • 1 modulo da 6 CFU, tra quelli impartiti per la Laurea magistrale dai docenti del Collegio, assolto con frequenza regolare (attestata dal docente del modulo per posta elettronica al Coordinatore entro il 30 settembre) (nel II semestre).
  • Partecipazione ad almeno 5 conferenze/seminari/convegni scelti tra (1) quelli promossi dal Dottorato (di cui è data notizia dal Coordinatore ai dottorandi), e tra (2) i Seminari permanenti del Dottorato, con frequenza attestata dalla firma del docente responsabile.

Adempimenti
Giugno

  1. Schema indicativo del progetto di ricerca da fare pervenire in forma elettronica 7 giorni prima della riunione del Collegio Docenti a tutti i membri del Collegio.
  2. Presentazione orale, davanti al Collegio dei docenti, del lavoro di ricerca svolto e discussione dello schema presentato.

Ottobre

  1. Indice della tesi ed elaborato sul tema della ricerca di 8/10 cartelle, da fare pervenire in forma elettronica 7 giorni prima della riunione del Collegio Docenti a tutti i membri del Collegio.
  2. Discussione del tema di ricerca e dell’elaborato nella riunione del Collegio in vista dell’ammissione all’anno successivo.

II anno

Attività didattica

  • Modulo organizzato dal Collegio Docenti con la preparazione di una tesina con un docente scelto dal dottorando (nel II semestre).
  • Partecipazione ad almeno 5 conferenze/seminari/convegni scelti tra (1) quelli promossi dal Dottorato (di cui è data notizia dal Coordinatore ai dottorandi), e tra (2) i Seminari permanenti del Dottorato, con frequenza attestata dalla firma del docente responsabile.

Adempimenti
Giugno

  1. Incontro annuale dei dottorandi del II anno, in cui ciascun dottorando presenta una breve relazione scritta (da fare pervenire in forma elettronica 7 giorni prima a tutti i membri del Collegio) e oralmente illustrata (20 minuti circa) su una parte della propria ricerca, a cui segue una discussione.
  2. Valutazione dell’elaborato e della presentazione fatta nell’Incontro annuale in sede di riunione del Collegio docenti.

Ottobre

  1. Indice e un capitolo (o parte) della tesi da inviare ai supervisori e al coordinatore entro il 30 settembre.
  2. Indice e abstract della tesi da fare pervenire in forma elettronica 7 giorni prima del Collegio Docenti a tutti i membri del Collegio.
  3. Valutazione del lavoro di tesi svolto nella riunione del Collegio in vista dell’ammissione all’anno successivo.

III anno

Attività didattica

  • Frequenza, con coinvolgimento attivo del dottorando in attività integrative della didattica, di un modulo da 6 CFU scelto tra gli insegnamenti di Laurea Magistrale impartiti dai docenti del Collegio.

Adempimenti
   
Adempimenti rivisti a seguito dell’introduzione del D.M. 45/13 e alle modifiche dallo stesso introdotte al Regolamento in materia di Dottorato di Ricerca d’Ateneo.
Giugno

  1. Indice e ulteriore parte della tesi (da fare pervenire in forma elettronica ai supervisori e al coordinatore) entro il 31 maggio.
  2. Indice e abstract della tesi da fare pervenire in forma elettronica 7 giorni prima del Collegio Docenti a tutti i membri del Collegio.
  3. Valutazione del lavoro di tesi svolto in sede di riunione del Collegio docenti.

Ottobre

  1. Versione definitiva della tesi da inviare ai valutatori esterni e al coordinatore e ai supervisori entro il 31 ottobre.

Dicembre

  1. Valutazione della tesi da parte del Collegio in vista dell’ammissione all’esame finale.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma