Dottorato di Ricerca in Filosofia

Il Dottorato abbraccia l’intero ambito della filosofia nelle sue articolazioni tematiche, disciplinari, applicative e in prospettiva storica. Il corso, della durata di tre anni, è finalizzato, tramite l’acquisizione di conoscenze aggiornate e competenze specifiche, alla formazione di qualificati ricercatori di livello internazionale nel campo della filosofia nell'intero spettro delle sue articolazioni disciplinari. Il primo anno è dedicato al perfezionamento formativo e all'acquisizione di una solida base scientifica nell'area prevista dal proprio curriculum e a una più esatta determinazione del programma di ricerca. Nei successivi due anni il dottorando amplia le proprie conoscenze nel settore prescelto e acquisisce le competenze per svolgere una ricerca autonoma e originale, anche tramite la partecipazione a convegni nazionali e internazionali e soggiorni di studio presso qualificati centri di ricerca all'estero. La preparazione della tesi finale si svolge sotto la supervisione di almeno due supervisori interni al Collegio Docenti.
Il Dottorato è articolato in quattro curricula.
Il curriculum A Teoretico Estetico è finalizzato, tramite l’acquisizione di aggiornate conoscenze e specifiche competenze, alla formazione di qualificati ricercatori negli ambiti della filosofia teoretica, dell’estetica, della filosofia del linguaggio in una prospettiva sia storica sia teorica.
Il curriculum B Morale Politico è finalizzato, tramite l’acquisizione di aggiornate conoscenze e specifiche competenze, alla formazione di qualificati ricercatori negli ambiti della filosofia morale, sociale, giuridica e politica in una prospettiva sia storica sia teorica.
Il curriculum C Logico Epistemologico è finalizzato, tramite l’acquisizione di aggiornate conoscenze e specifiche competenze, alla formazione di qualificati ricercatori negli ambiti della logica, della filosofia e della storia della logica, della teoria della conoscenza e dell’epistemologia, della filosofia e della storia delle scienze naturali e umano-sociali.
Il curriculum D Storico è finalizzato alla formazione di qualificati ricercatori in ambito storico-filosofico, coniugata in maniera interdisciplinare a una più ampia accezione di storia delle idee. Obiettivo distintivo è l’acquisizione e l’utilizzazione di strumenti metodologici interdisciplinari, storico-filosofici, filologici, letterari, linguistici e anche di innovative tecnologie informatiche applicate all’analisi del testo (a stampa o manoscritto).

Bando 2018-2019
 
Scadenze:
  • 6 luglio 2018: Domanda di ammissione e pagamento della tassa
  • 7 settembre 2018: Consegna della documentazione
 
Alla pagina web www.uniroma1.it/didattica/offerta-formativa/dottorati è stato pubblicato il Bando di concorso per l'accesso ai corsi di Dottorato di Ricerca 34° ciclo a.a. 2018/2019.

Procedura concorsuale
Valutazione titoli consegna entro il: 07/09/2018 ore 13.00 - Segreteria del Dottorato di ricerca in Filosofia (stanza 200 -2° piano, Dipartimento di Filosofia - Via C. Fea, 2 – Villa Mirafiori, Roma).
Documentazione richiesta: i candidati dovranno inviare la seguente documentazione (in lingua italiana o francese o inglese o spagnola o tedesca):

  1. curriculum vitae et studiorum con elenco delle eventuali pubblicazioni;
  2. proposta di progetto di ricerca (di massimo 12.000 caratteri spazi inclusi, inclusa la bibliografia essenziale) con indicazione di uno dei 4 curricula del Dottorato per il quale il candidato così opta; saggio (su supporto cartaceo di massimo 30.000 caratteri spazi inclusi, inclusa la bibliografia essenziale) relativo al lavoro di tesi di laurea magistrale o specialistica o vecchio ordinamento (capitolo della tesi o elaborato a partire da essa);
  3. autocertificazione dei titoli universitari di studio conseguiti, con gli esami sostenuti e le relative valutazioni, da redigere su carta semplice;
  4. eventuali attestati di conoscenza linguistica (rilasciati da enti accreditati);
  5. dichiarazione, sotto la propria responsabilità, della veridicità della documentazione presentata.

La documentazione deve pervenire, entro le ore 13.00 del 7 settembre 2018, tramite posta o corriere o a mano alla Segreteria del Dottorato di Ricerca in Filosofia (Dipartimento di Filosofia – Via C. Fea, 2 – 00161 Roma) in un unico plico, in busta chiusa, recante: nome e cognome del candidato; la dicitura “Ammissione al Dottorato di ricerca in Filosofia; il curriculum scelto. La documentazione può essere consegnata nei giorni di apertura del SOrT/Segreteria Didattica. Nella settimana dal 3 al 7 settembre 2018, sarà possibile consegnare la documentazione anche il lunedì dalle 10,00-13,00 e dalle 14,00-16,00.

La valutazione dei titoli è determinante per l’ammissione alla prova orale. La valutazione, espressa in sessantesimi (60/60) rispetterà i seguenti parametri:
  • a. curriculum vitae et studiorum con elenco delle eventuali pubblicazioni max 5 punti (pubblicazioni scientifiche: 0-3 punti; esperienze all’estero (almeno due mesi, compreso Erasmus), esperienze di lavoro o di volontariato in campi attinenti alla ricerca o all'insegnamento (addetti ad archivi o biblioteche, corsi di italiano per stranieri, attivita' educative per giovani o adulti), contratti di collaborazione alla ricerca o corsi di formazione alla ricerca : 0-2 punti);
  • b. proposta di progetto di ricerca max 30 punti (conoscenza dello stato dell’arte: 0-6 punti; originalità e contenuto innovativo: 0-10 punti; chiarezza e completezza dell’esposizione: 0-10 punti; pertinenza del progetto con gli obiettivi formativi del dottorato: 0-4 punti);
  • c. saggio relativo al lavoro di tesi di laurea magistrale o specialistica o vecchio ordinamento max 20 punti (approfondimento e completezza delle tematiche trattate: 0-10 punti; chiarezza e rigore metodologico dell’esposizione: 0-10 punti);
  • d. autocertificazione dei titoli di studio conseguiti, con gli esami sostenuti e le relative valutazioni max 5 punti (Voto di laurea: magistrale, specialistica o a ciclo unico:
Voto PUNTI
110, 110 e lode 5
109 -108 4
107 -106 3
105 -104 2
103 -102 1
<102 0

 

Per gli studenti che discuteranno la tesi dopo la valutazione dei titoli ma prima del 31 ottobre 2018 la griglia precedente è sostituita dalla seguente

Media aritmetica Punti
29 - 30 5
28 – 28.99 4
27 - 27.99 3
26 - 26.99 2
25 - 25.99 1
<25 0

 

Votazione minima per il superamento della valutazione titoli: 40/60.
Pubblicazione esito sul sito Internet: web.uniroma1.it/dip_filosofia/
Giorno di pubblicazione dell'esito: 14/09/2018
- Esito valutazione titoli: Estratto verbale Commissione          Errata corrige

Prova orale: 27/09/2018 ore 10:00 - Aula XI Olivetti, Dipartimento di Filosofia (Villa Mirafiori, Via C. Fea, 2 - Roma)
Descrizione della prova: la prova orale, in italiano, consiste nella discussione della proposta di un progetto di ricerca e nell’accertamento delle competenze linguistiche (per i candidati non di madre lingua italiana l’accertamento verterà anche sulle competenze della lingua italiana). È richiesta la conoscenza di almeno una lingua di cultura moderna. È inoltre richiesta la conoscenza della lingua o delle lingue dell’autore o del periodo oggetto della ricerca. Votazione minima per il superamento della prova orale: 40/60.
Lingua della prova: ITALIANO

Pubblicazione esito sul sito Internet: web.uniroma1.it/dip_filosofia/
Giorno di pubblicazione dell'esito: 28/09/2018  
- Graduatoria finale

Punteggio minimo complessivo delle due prove: 80/120

Info: valentina.petito@uniroma1.it
 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma