Città e territorio

Il Dipartimento sviluppa e mantiene un dialogo con il territorio sensibilizzando diversi stakeholder all’importanza della ricerca e della scienza per lo sviluppo e la crescita responsabile e sostenibile, soprattutto dal punto di vista socioeconomico. Esempi in questa direzione sono da intendersi la partecipazione di docenti del Dipartimento a dibattiti e festival. In questo contesto si collocano le attività di public engagement finalizzate al coinvolgimento della città e dei cittadini in iniziative dall’alto valore educativo, culturale e di sviluppo sociale.

Per maggiori informazioni, visita la pagina di Ateneo.

Attività di public engagement

I singoli docenti del Dipartimento sono costantemente impegnati in attività di divulgazione delle potenzialità applicative della propria ricerca volta a costruire una relazione sociale differente e più solida tra il Dipartimento e la collettività. Tali azioni generano benefici reciproci, che vanno dall’ampliamento delle conoscenze scientifiche, al miglioramento della percezione pubblica, fino alla possibilità di trarne ispirazione per la ricerca e di aprirsi a nuove visioni e generare innovazione. Esempi in questa direzione sono da intendersi:

i) partecipazione di docenti a programmi televisivi e radiofonici a livello locale e nazionale;

ii) pubblicazioni dedicate al pubblico non accademico, costituito da policy makers, impenditori, manager, consulenti, su testate quali Affari & Finanza, Mark-up, Il Sole 24 ore, Sviluppo e Organizzazione, Harvard Business Review, etc.

Convenzioni

Le collaborazioni con soggetti terzi, nel campo della ricerca, didattica, terza missione, fino ad oggi vengono definite prevalentemente su iniziativa di un singolo docente o di un gruppo di ricerca, e riguardano una specifica attività del Dipartimento (ad esempio un Master, un corso di Laurea, un progetto Conto terzi). Dalla ricognizione condotta nel mese di Marzo 2023 è emerso che sono in essere 36 convenzioni tra il Dipartimento di Management e diverse tipologie di organizzazioni esterne pubbliche e private, profit e non profit.

Conto Terzi

Il Dipartimento svolge attività conto terzi per differenti attori del territorio regionale ed extra regionale, tra cui si segnalano:

  • Comando Logistico dell’esercito;
  • Next Generation Institute;
  • Società Generale delle Acque Minerali ;
  • Sorgenti emiliane Modena SpA ;
  • Lete SpA ; Unicoop tirreno;
  • Cosmo Service S.r.l.;
  • Mylab Nutrition Srl;
  • Unindustria Partecipazioni Srl ;
  • SARAMAR S.r.l. ;
  • Fondazione nazionale sicurezza Rubes Triva.
Convegni nazionali e internazionali

Il Dipartimento organizza convegni di rilievo nazionale e internazionale, tra cui si annoverano brevemente i più recenti:

  • DLT International Virtual Conference, giunta alla sua seconda edizione nel 2021, la conferenza fornisce una piattaforma per accademici e professionisti di diversi paesi per analizzare le tendenze recenti, gli impatti e le sfide imminenti nell'applicazione della DLT nel sistema bancario;
     
  • Social Impact Conference: giunta alla settima edizione nel 2023, la conferenza si propone l’obiettivo di consentire la riflessione scientifica sul tema della finanza d’impatto e sulle sue molteplici declinazioni. Il convegno è risultato negli anni un'utile piattaforma per proposte di policy volte a favore il finanziamento della crescita sostenibile anche attraverso la definizione di modelli di partenariato pubblico-privato ispirato a schemi di tipo pay y result. A titolo d'esempio, il convegno è stato:
    (i) sede di dibattito del bando sull'innovazione sociale promosso dalla Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio;
    (ii) occasione di definizione di uno studio di fattibilità riferito ad un progetto di mobilità sostenibile di Roma Capitale;
    iii) occasione di confronto dello studio condotto da ricercatori appartenenti al Comitato Scientifico per conto della Scuola Nazionale dell'Amministrazione volto a definire un modello di analisi SDG-based degli investimenti della PA;
    (iv) volano per la partecipazione del Dipartimento di Management di Sapienza al Forum per il Forum dello Sviluppo Sostenibile promosso e coordinato dal MITE.
    L'iniziativa è organizzata con round table di discussione istituzionale e sessioni accademiche nelle quali sono stati presentati paper scientifici.
     
  • New “Frontiers in Banking and Capital Markets. Giunta alla sua V Edizione nel 2023, l'obiettivo della conferenza è fornire un contesto in cui accademici e professionisti, in particolare regolatori e supervisori, possano scambiare opinioni e discutere questioni emergenti affrontate nella ricerca accademica di alto livello. L’ultima edizione aveva un focus su Intelligenza Artificiale e ESG nelle banche e nei mercati dei capitali. I temi speciali delle edizioni precedenti erano la Misurazione e Mitigazione del Rischio Sistemico delle Banche; Liquidità e Shadow Banking; Crisi Finanziaria; ESG. Per la seconda volta è intervenuto il Premio Nobel per l’Economia Michael Spence. Nelle precedenti edizioni abbiamo avuto l’onore di ospitare altri Premi Nobel quali Robert Engle e Jean Tirole. La conferenza ha ricevuto anche la Medaglia del Presidente della Repubblica.

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma