Premio Regeni per tesi dedicate alla tutela dei diritti umani

 

Il MUR istituisce cinque premi per tesi di laurea magistrale e di dottorato, intitolati alla memoria di Giulio Regeni, ricercatore italiano ucciso in Egitto mentre stava svolgendo attività di studio e ricerca per il suo dottorato. 

Il bando, emanato dal MUR e gestito dalla CRUI, intende valorizzare la competenza e la qualità di studenti universitari e di giovani ricercatori su temi riguardanti l’attuazione concreta della tutela dei diritti umani negli ambiti economicisociali e politici.

Possono essere presentate le tesi discusse tra il 1 gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020, che ricadono in una delle seguenti aree disciplinari:

  • Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche 
  • Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche 
  • Scienze giuridiche 
  • Scienze economiche e statistiche 
  • Scienze politiche e sociali 

I premi in denaro saranno assegnati ai vincitori in un’unica soluzione secondo la seguente ripartizione: 

  • tre premi di € 3.000,00 (tremila) ciascuno per tesi di laurea magistrale;
  • due premi di € 6.000,00 (seimila) ciascuno per tesi di dottorato di ricerca.

Possono essere soggetti proponenti esclusivamente le seguenti categorie:  

- Direttori dei Dipartimenti delle università italiane, statali e non statali legalmente riconosciute,
- Presidi di Scuole o Facoltà universitarie, con funzione di raccordo interdipartimentale delle istituzioni

La presentazione delle candidature, firmate e corredate di tutta la documentazione richiesta, deve essere effettuata esclusivamente on line attraverso il portale PICA del CINECA entro le ore 13:00 del 15 marzo 2021.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della CRUI.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma