Il ruolo delle donne nei processi di pace e nella mediazione dei conflitti per la tutela dei diritti umani

Corso di alta formazione

  • On line il bando per l'a.a. 2021/22, disponibile nella sezione Download su questa pagina

  • Nell'a.a. 2021-2022 sarà possibile seguire il Corso sia in presenza sia in modalità on-line

  • Per ulteriori informazioni: corsodonnepacemediazione@uniroma1.it

Direttore: prof. Raffaele Cadin
Sito web: https://www.corsodonnepacesicurezza.it

Finalità
Il Corso offre una formazione specialistica di alto livello sui diversi aspetti e sulle azioni previste dall’Agenda internazionale Donne Pace e Sicurezza - con un particolare approfondimento sulle attività di mediazione.
È rivolto a coloro che sono impegnati/e o interessati/e a sostenerne l’implementazione a livello internazionale (globale e regionale) e nazionale (in attuazione del Piano d’Azione Nazionale dell’Italia in materia).
La prospettiva interdisciplinare che caratterizza l’offerta formativa fornisce ai frequentanti conoscenze e competenze utili per intraprendere percorsi professionali:

  • all’interno di associazioni, ONLUS e ONG attive nel settore;
  • in Istituti e Centri di ricerca specializzati nella raccolta dati e studi di settore a favore dell’integrazione della prospettiva di genere nelle politiche nazionali e internazionali;
  • all’interno di organizzazioni internazionali che operano nell’ambito dei processi di pace e della mediazione con particolare attenzione alle attività di peacemaking, peacekeeping e peacebuilding.

Requisiti di ammissione
Possono partecipare al Corso di Alta Formazione coloro che sono in possesso di laurea di primo livello, laurea specialistica o magistrale o laurea di ordinamento precedente al DM 509/99. Possono accedere al Corso di alta formazione studenti in possesso di titoli di studio rilasciati da Università straniere, presentando diploma corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana con legalizzazione e di dichiarazione di valore, in conformità alla circolare del Ministero dell’Università, dell’Istruzione e della Ricerca del 2 agosto 2017.

Numero dei posti disponibili
Il Corso verrà attivato se si raggiunge il numero minimo di 12 iscritti. Alla chiusura delle iscrizioni verrà pubblicato un elenco degli ammessi.

Durata e organizzazione attività formative
Il Corso di Alta Formazione dura 8 mesi. Le lezioni inizieranno nel mese di marzo 2022 e si concluderanno nel mese di ottobre 2022. Si terranno il venerdì mattina dalle 9.30 alle 13.30.
L’attività formativa è pari a 96 ore di impegno complessivo, di cui almeno 60 ore dedicate all’attività di didattica frontale, per un totale di 12 cfu.

Quota di iscrizione
800 Euro.

È previsto l’esonero dal pagamento della quota per gli studenti ammessi con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’art. 3, commi 1 e 3, della legge n. 104 del 1992, o con un’invalidità pari o superiore al 66%. Per usufruire dell’esonero, gli studenti debbono inviare la documentazione attestante l’invalidità a sportellodisabili@uniroma1.it e per conoscenza al settore altaformazione@uniroma1.it.
Gli iscritti più meritevoli, fino a un massimo di dodici, godranno di una esenzione parziale della quota di iscrizione pari al 50% della stessa. L'esenzione parziale sarà accordata sulla base del voto di laurea e della pertinenza della tesi con gli argomenti del Corso.
Gli iscritti associati agli Enti partner del Corso, fino a un massimo di due per Ente, godranno di una esenzione parziale dalla quota di iscrizione pari al 60% della stessa. Le richieste di esonero parziale saranno accordate sulla base del criterio cronologico.
Le richieste di esonero saranno valutate da un'apposita Commissione nominata dal Direttore.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma