Dottorato in Scienze Sociali Applicate (Applied Social Sciences)

PRESENTAZIONE

Obiettivi formativi:

Il Dottorato intende formare una figura professionale con spiccate attitudini alla ricerca e all’analisi nel campo delle scienze sociali. Ad una figura professionale di questo tipo si richiede anche la capacità di diffondere i risultati della propria attività nella comunità scientifica globale – come peraltro oggi sempre più sottolineato dagli organismi addetti al controllo della qualità della ricerca. Pertanto, il Dottorato intende incoraggiare fin dall’inizio i Dottorandi a realizzare prodotti scientifici di tipologia e qualità tali da potere essere collocati su adeguati media a diffusione internazionale. Parallelamente, il Dottorato si propone di utilizzare la lingua inglese per favorire tale orientamento internazionale, nonché per accogliere e preparare studenti stranieri. Come conseguenza, primo, saranno ammessi al Dottorato solo candidati con buona conoscenza della lingua inglese; secondo, una parte consistenze delle lezioni e dei seminari saranno tenuti in questa lingua; e, terzo, il Dottorato incoraggerà l’utilizzo della lingua inglese per tutti i prodotti di ricerca realizzati dai dottorandi. In termini di prospettive di occupazione, il Dottorato intende formare un duplice profilo professionale (ricercatore/manager) per un triplice settore d’impiego (Università ed enti di ricerca; amministrazioni pubbliche; imprese). Più specificamente, gli sbocchi professionali previsti sono quelli di ricercatore/docente presso le Università italiane e straniere; di ricercatore in enti di ricerca pubblici e privati che si occupano di analisi sociali ed economiche (ad esempio, in Italia, ISTAT, CNR, CENSIS, ISFOL, INVALSI e, a livello internazionale, FAO, World Bank, OECD, Eurostat, WHO, UNESCO, WTO, ILO, IOM); di ricercatore/manager presso le amministrazioni pubbliche a livello locale, regionale e nazionale, come pure presso le imprese private e presso le ONG.

Il dottorato è composto da due Curriculum:

  • Politiche - Culture - Organizzazioni
    Il curriculum intende formare ai seguenti temi: cambiamenti nelle politiche pubbliche in tutti i campi (citta, educazione, lavoro, politiche sociali, migrazione, politiche europee, ecc.) e le teorie per indagare tali cambiamenti; trasformazioni delle culture nelle società contemporanee e teorie per indagarle; trasformazioni delle organizzazioni complesse in tutti i settori, mutamenti scientifici e tecnologici e teorie per indagare tali processi
  • Metodi di Ricerca per l'Analisi Socio-Economica
    Il curriculum intende formare ai seguenti temi: analisi di teorie, metodi e tecniche di ricerca per indagare i processi sociali contemporanei.

Criteri per la valutazione dei candidati

  • Titoli
  • Esperienze di ricerca
  • Pubblicazioni
  • Progetto di ricerca

I candidati sono invitati a presentare curriculum vitae, titoli, eventuale ulteriore documentazione, pubblicazioni, e progetto di ricerca (curriculum, eventuale ulteriore documentazione e progetto, dovranno essere in lingua inglese). Nel progetto (obbligatoriamente <=10.000 caratteri), i candidati descriveranno, per quanto riguarda il tema prescelto, lo stato dell’arte della letteratura internazionale; le contraddizioni, le debolezze e le lacune individuabili in detta letteratura; gli obiettivi della ricerca; un dettagliato piano della metodologia di ricerca che intendono adottare. Entro la data di scadenza del Bando, i candidati dovranno trasmettere, in una sola cartella, con il nome del candidato, curriculum, titoli, progetto, pubblicazioni e altri documenti a candidaturenuovodottoratodisse@uniroma1.it . (Files in PDF, <=5MB).

Goals:

The Doctorate purpose is to train professionals with high-level competencies with regard to analysis and research work in the social sciences field. Such professionals should be able to disseminate the findings of their research work to the international scientific community, as it is also increasingly required today by the agencies in charge of the evaluation of the quality of research. Therefore, the Doctorate intends to encourage from the very beginning its students to turn out scientific products of such a type and quality that they can be published in international media. Concurrently, the Doctorate intends to use the English language in order to favour this international stance but also in order to receive and train foreign students. As a consequence, first, the Doctorate will accept only students with a good command of the English language; second, a substantial share of seminars and lectures will be held in English; third, the Doctorate will encourage the use of the English language for all the scientific production of its students. In terms of career opportunities for its Ph.D. graduates, the Doctorate purpose is to bring about a two-fold vocational profile (research-fellow/manager) for a three-fold employment sector (Universities and research institutions; public administration; private companies). More specifically, Ph.D. graduates are expected to find employment as research-fellow/teacher in Italian and foreign Universities; as research fellow in public and private research institutions dealing with socio-economic analysis (e.g., in Italy, ISTAT, CNR, CENSIS, ISFOL, INVALSI and, at the international level, FAO, World Bank, OECD, Eurostat, WHO, UNESCO, WTO, ILO, IOM); as research-fellow/manager in the public administration of local, regional or national level, as well as in private companies and NGO.

The Doctorate is organized in two Curricula:

  • Policies – Cultures – Organizations 
    The curriculum aims to train the following topics: changes in public policies in all fields (city, education, work, social policies, migration, European policies, etc.) and theories to investigate these changes; transformations of cultures into contemporary societies and theories to investigate them; transformations of complex organizations in all sectors, scientific and technological changes and theories to investigate these processes
  • Research Methods for Socio-Economic Analysis
    The curriculum aims to train the following topics: analysis of theories, methods and research techniques to investigate all contemporary social processes.

Candidates will submit a CV, educational qualifications, any additional documentation, publications, and the research project (CV, any additional documentation, and research project, in English). In the project (compulsorily <=10,000 characters), candidates will present the state of the art of the international literature with regard to the chosen subject; contradictions, soft spots and lacunae in the abovementioned literature; goals of the project; a detailed layout of the research methods they intend to use. Candidates must send CV, educational qualifications, research project, publications and any other document, all in one folder bearing the candidate’s name, to candidaturenuovodottoratodisse@uniroma1.it before the application deadline. (PDF files, <=5MB)

 

Collegio Docenti
Antonelli Francesco
Battistelli Fabrizio
Bentivegna Sara
Broccolini Alessandra 
Bruni Enrico 
Carrieri Domenico
Ciampi Marina
d'Albergo Ernesto
Fassari Letteria
Iezzi Domenica Fioredistella
Maggino Filomena
Moini Giulio
Pirro Fabrizio
Pitzalis Marco
Potì Bianca Maria
Pugliese Enrico
Quattrociocchi Luciana
Ragozini Giancarlo
Reale Emanuela
Ricotta Giuseppe
Salmieri Luca
Solivetti Luigi Maria
Viteritti Assunta
Zani Luciano

 

Docenti Stranieri
Ashford Jose
Bovenkerk Frank
Czarniawska Barbara
Fischer Frank
Harcourt Wendy Jane
Musaraj Arta
Smoczynski Rafal
Tabar Paul

 

Italiano

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma