Obiettivi Formativi

Il Dottorato in Ingegneria dell'Architettura e dell'Urbanistica si pone l'obiettivo di formare studiosi capaci di operare nel campo dell'edilizia e dell'urbanistica con una visione multidisciplinare ed interdisciplinare dei problemi del settore e con la padronanza di metodologie e tecniche appropriate.
Oggi, infatti, nel panorama nazionale è fortemente avvertita l'esigenza di ricercatori specialisti, ma non settoriali, capaci di interagire con le diverse componenti del mondo produttivo, amministrativo e culturale per contribuire, mediante l'acquisita formazione alla multidisciplinarità, al governo della complessità sia della singola opera architettonica che del contesto urbano nel suo complesso. Pertanto il dottorato si pone un duplice obiettivo:

  • fornire ai dottorandi, al termine del percorso formativo, capacità di ricerca impiegabili da Enti, Istituzioni e strutture pubbliche o private nel campo della progettazione, della costruzione e della gestione (fino all'esaurimento del ciclo di vita ed al riciclo e/o smaltimento) dell'organismo architettonico, degli elementi costruttivi e dei materiali sia nell'ambito della nuova edificazione che nel recupero e ristrutturazione del patrimonio edilizio, per acquisire capacità di analisi e di interpretazione della complessità dei fenomeni, padronanza metodologica delle modalità di integrazione della proprie competenze con le specificità disciplinari coinvolte nel processo, conoscenza tecnica per la risoluzione dei problemi connessi con le trasformazioni dell'ambiente costruito;
  • preparare dottori di ricerca qualificati nell'organizzazione, pianificazione, progettazione delle città e dei territori e nella conoscenza degli effetti prodotti sull'ambiente dai processi di antropizzazione della natura, attraverso la ricerca e l'elaborazione di nuovi strumenti e pratiche sociali per uno sviluppo della città e del territorio ecologicamente sostenibile.

Per finalità specifiche, il Dottorato opererà una sinergia formativa con i settori scientifici disciplinari dell'ingegneria strutturale e geotecnica, della fisica tecnica, della storia dell'architettura, delle scienze sociali, economiche e sanitarie e della tecnologia.

Le principali aree tematiche di ricerca del dottorato riflettono i contenuti disciplinari dei SSD rappresentati nel Collegio dei docenti e sono differenziate nei due curricula in cui questo dottorato si articola.