Giudizi esame finale

Mercoledì, 9 Dicembre, 2015

ALLEGATO N. 1

GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE PER IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA (PhD)

DOTTORATO DI RICERCA IN Architettura e Costruzione - Spazio e Società-XXVI ciclo

La Dott.ssa Laura Fabriani ha discusso la tesi di Dottorato dal titolo: “ARCHITETTURE DEL RADUNO. Ipotesi per una costruzione “

Le ricerche oggetto della tesi sono originali.

La ricerca si pone l’obiettivo di definire l’architettura per “i luoghi del raduno” attraverso i caratteri morfologici che li definiscono, con una finalità operativa. 

Dopo una chiara identificazione del tema definisce i caratteri del raduno deducendoli da esempi paradigmatici e indicando le possibili linee progettuali. 

I risultati appaiono di notevole interesse rispetto ai contenuti disciplinari della composizione architettonica e urbana e la ricerca è stata condotta con estremo rigore metodologico e scientifico apportando significativi contributi in relazione alla tematica affrontata.

La candidata nel colloquio espone con chiarezza i contenuti generali della tesi illustrando  attraverso una serie di ridisegni interpretativi di alcuni dei principali luoghi del raduno in differenti epoche storiche, la validità ed attualità delle problematiche affrontate.

La Commissione, unanime, giudica

OTTIMO

il lavoro della candidata.

La commissione propone per la suddetta al Magnifico Rettore il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca.

Roma, 9 dicembre 2015

 

LA COMMISSIONE

 

Il Presidente, prof. Anna Bruna Menghini

Membro, prof. Renato Capozzi

Segretario-Membro, prof  Tomaso Monestiroli

 

ALLEGATO N. 2

GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE PER IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA(PhD)

DOTTORATO DI RICERCA IN Architettura e Costruzione- Spazio e Società-XXVI ciclo

Il Dott. Juan Lopez Cano ha discusso la tesi di Dottorato dal titolo: “AZIONE.Pratiche architettoniche di intervento sullo spazio pubblico”

Le ricerche oggetto della tesi sono originali.

La ricerca affronta la questione dell’uso temporaneo dello spazio pubblico marginale prediligendo l’analisi di pratiche affini al campo dell’arte contemporanea performativa, piuttosto che tematiche strettamente inerenti alla disciplina della composizione architettonica e urbana.

La ricerca è stata comunque condotta con rigore metodologico e scientifico e i risultati conseguiti apportano interessanti contributi in relazione alla tematica affrontata.

Nel colloquio il candidato illustra con adeguata chiarezza espositiva i temi trattati dimostrando una consapevolezza rispetto al carattere trans-disciplinare dell’approccio al tema affrontato.

La Commissione, unanime, giudica

BUONO    

il lavoro del candidato.

La  Commissione propone per il suddetto al Magnifico Rettore il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca.

Roma, 9 dicembre 2015

 

LA COMMISSIONE

 

Il Presidente, prof. Anna Bruna Menghini

Membro, prof. Renato Capozzi

Segretario-Membro, prof  Tomaso Monestiroli

 

ALLEGATO N. 3

GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE PER IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA(PhD)

DOTTORATO DI RICERCA IN Architettura e Costruzione- Spazio e Società-XXVI ciclo

Il Dott. Mico Dritan ha discusso la tesi di Dottorato dal titolo: “Gaps to be filled. How socialist MODERNITY has “Shaped” society and architecture in Albania, in an endless transition”

Le ricerche oggetto della tesi sono originali.

I risultati della ricerca condotta sono di carattere storico critico e documentario e dimostrano un approccio al tema della citta moderna albanese maggiormente in termini socio-culturali, piuttosto che strettamente inerenti alle tematiche della composizione architettonica e urbana.

La ricerca è stata comunque condotta con rigore metodologico e scientifico apportando interessanti contributi in relazione alla tematica affrontata.

Nel colloquio il candidato illustra con adeguata chiarezza espositiva i temi trattati, dimostrando una adeguata conoscenza dei caratteri della città e della architettura albanese, anche in relazione ai mutamenti socio-politici del secolo scorso.

La Commissione, unanime, giudica

BUONO

il lavoro del candidato.

La Commissione  propone per il suddetto al Magnifico Rettore il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca.

Roma, 9 dicembre 2015

 

LA COMMISSIONE

 

Il Presidente, prof. Anna Bruna Menghini

Membro, prof. Renato Capozzi

Segretario-Membro, prof  Tomaso Monestiroli

 

ALLEGATO N  4

GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE PER IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA(PhD)

DOTTORATO DI RICERCA IN Architettura e Costruzione- Spazio e Società-XXVI ciclo

Il Dott. Petrassi Fabio ha discusso la tesi di Dottorato dal titolo: “Città uguali. La costruzione della forma urbana.”

Le ricerche oggetto della tesi sono originali.

La ricerca indaga, attraverso un ridisegno critico e comparativo di alcuni exempla del moderno, la possibilità di individuazione di paradigmi astratti nella costruzione della forma urbana con l’obbiettivo di fornire materiali e strumenti operativi per il progetto della città. 

I risultati appaiono di notevole interesse rispetto ai contenuti disciplinari della composizione architettonica e urbana e la ricerca è stata condotta con estremo rigore metodologico e scientifico apportando significativi e più che rilevanti contributi in relazione alla tematica affrontata.

Nel colloquio il candidato ha illustrato con estrema chiarezza, attraverso il confronto critico di progetti urbani di natura teorica prodotti da alcuni maestri del Movimento Moderno, sette proposte compositive che declinano in termini operativi sul piano urbano le morfologie elementari desunte dal saggio Elementi per una morfologia della composizione di Franco Purini.

La Commissione, unanime, giudica

 

OTTIMO con Lode

il lavoro del candidato.

La Commissione  propone per il suddetto al Magnifico Rettore il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca.

Roma, 9 dicembre 2015

 

LA COMMISSIONE

 

Il Presidente, prof. Anna Bruna Menghini

Membro, prof. Renato Capozzi

Segretario-Membro, prof  Tomaso Monestiroli

 

ALLEGATO N. 5

GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE PER IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA(PhD)

DOTTORATO DI RICERCA IN Architettura e Costruzione- Spazio e Società-XXVII ciclo

Il Dott. Luca De Vitis ha discusso la tesi di Dottorato dal titolo: “Trasgressione. Indagine sulla costruzione della forma architettonica”

Le ricerche oggetto della tesi sono originali.

La ricerca, che indaga la trasformazione della forma architettonica mediante la Trasgressione come portatrice di innovazione, è stata condotta dal candidato con un chiaro inquadramento teorico un rigore metodologico ed una adeguata comparazione tra esempi paradigmatici che, sul piano dei risultati conseguiti, la fanno intravedere come un rilevante e significativo contributo all’indagine sulla  costruzione della forma architettonica. Nel colloquio il candidato espone con estrema chiarezza i contenuti generali della tesi illustrando, attraverso una serie di analogie interpretative dei riferimenti assunti, il ruolo della trasgressione come portatrice di innovazione nello sviluppo della ricerca architettonica per la costruzione di nuovi paradigmi formali della composizione.

La Commissione, unanime, giudica

 

OTTIMO con Lode

il lavoro del candidato.

La Commissione  propone per il suddetto al Magnifico Rettore il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca.

Roma, 9 dicembre 2015

 

LA COMMISSIONE

 

Il Presidente, prof. Anna Bruna Menghini

Membro, prof. Renato Capozzi

Segretario-Membro, prof  Tomaso Monestiroli

 

ALLEGATO N.  6

GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE PER IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA(PhD)

DOTTORATO DI RICERCA IN Architettura e Costruzione- Spazio e Società-XXVII ciclo

La Dott.ssa  Monica Manicone  ha discusso la tesi di Dottorato dal titolo: “Il museo d’arte contemporanea e la città. Trasformazioni del museo tra architetture spettacolari e mutamenti dell’arte.”

Le ricerche oggetto della tesi sono originali.

La ricerca affronta il tema delle trasformazioni dello spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea, la sua importanza nelle dinamiche di trasformazione urbana, e la sua relazione con i mutamenti dell’arte e della società. I risultati della ricerca pervengono alla configurazione di una serie di ipotesi diagrammatiche per un Museo per l’arte contemporanea declinato secondo un doppio registro: o come spazio di sperimentazione o e come spazio di relazione. La ricerca è stata condotta con estremo rigore metodologico e vastità di esemplificazioni.

Nel colloquio la candidata, attraverso l’analisi critica di edifici museali esemplari, illustra l’importanza delle relazioni degli spazi interni per determinare ogni volta l’assetto tipologico del museo e al contempo il suo ruolo determinante per la costruzione della morfologia urbana nei differenti contesti indagati, estendendo tale tipologia di analisi alla condizione di “sistema museale diffuso” di Roma.

La Commissione, unanime, giudica

OTTIMO

il lavoro della candidata.

La Commissione  propone per la suddetta al Magnifico Rettore il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca.

Roma, 9 dicembre 2015

 

LA COMMISSIONE

 

Il Presidente, prof. Anna Bruna Menghini

Membro, prof. Renato Capozzi

Segretario-Membro, prof  Tomaso Monestiroli

 

ALLEGATO  N . 7

GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE PER IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI DOTTORE DI RICERCA(PhD)

DOTTORATO DI RICERCA IN Architettura e Costruzione- Spazio e Società-XXVII ciclo- curriculum B- Estimo

La Dott.ssa Claudia Buccarini  ha discusso la tesi di Dottorato dal titolo: “Costruzione di un modello di valutazione multicriteriale per la stima del Valore di mercato di beni immobili ad uso residenziale”

Le ricerche oggetto della tesi sono originali.

Il contributo scientifico della candidata è riconoscibile nello sviluppo di un modello di stima pluriparametrica di tipo deterministico mutuato, con integrazioni e modifiche, da un modello di analisi multicriteriale di supporto alle decisioni. La costruzione del modello evidenzia adeguata capacità di ricerca e rigore metodologico. E’ completa l’indagine bibliografica e dettagliata è l’analisi critica della letteratura.

I risultati sono illustrati mediante l’applicazione del modello a casi concreti

Nel colloquio la candidata ha mostrato ottima capacità di sintesi e chiarezza espositiva riuscendo ad illustrare le fasi essenziali del lavoro svolto e i risultati ottenuti.

La Commissione, unanime, giudica

OTTIMO

 

il lavoro della candidata.

La Commissione  propone per la suddetta al Magnifico Rettore il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca.

 

Roma, 9 dicembre 2015

 

LA COMMISSIONE

 

Il Presidente, prof. Anna Bruna Menghini

Membro, prof. Renato Capozzi

Segretario-Membro, prof  Tomaso Monestiroli

Membro Esperto, prof. Benedetto Manganelli