Programma generale e piano formativo

 

PIANO FORMATIVO

PRIMO ANNO - le attività hanno corso tra novembre e luglio dell'anno successivo

Corsi di carattere istituzionale avanzato
 
  • Attività di seminario o di laboratorio
  • Attività connesse con la ricerca
  • Attività formative e di ricerca autonomamente scelte dal dottorando e approvate dal Collegio dei Docenti
 
Le attività formative del primo anno del Dottorato di Ricerca in Architettura e Costruzione sono rivolte a introdurre le tematiche di ricerca della progettazione architettonica.
 
A partire dal mese di novembre i dottorandi frequentano lezioni organizzate dal Collegio docenti su tematiche specifiche, durante le quali essi hanno modo di approfondire gli aspetti fondamentali relativi al campo di studio del dottorato.
 
Il ciclo di lezioni è organizzato dal Collegio o da alcuni membri di esso che ne curano l’organizzazione e la logistica, fornendo indicazioni precise fin dall'avvio dell’attività seminariale. Parallelamente alle lezioni si svolgono incontri durante i quali le tematiche proposte vengono discusse e approfondite in forma seminariale. Infine, i dottorandi sono chiamati a produrre un saggio sulle tematiche stesse che potrà essere oggetto di pubblicazione.  
 
L'approfondimento che i dottorandi svolgeranno individualmente o in gruppo, sarà discusso collegialmente con i docenti e i colleghi nei successivi stati di avanzamento.
 
 

Didattica erogata

 
Corsi di carattere istituzionale avanzato (15 CFU)
 
Sono costituiti da cicli di lezioni propedeutici alle ricerche che saranno condotte dai dottorandi.
 
Riguardano metodi d’indagine critica sulla produzione teorica e sulla prassi architettonica moderna e contemporanea svolta parallelamente a esercitazioni compiute dai dottorandi su testi consolidati in letteratura.
 
Elenco dei corsi:
 
- Corsi propedeutici per la conoscenza dei metodi di ricerca comuni ai tre Curricula    (8 CFU):
 
  • Metodi di lettura dei tessuti edilizi nella città storica e nella città contemporanea 
  • Studi sui temi connessi alla trasformazione urbana contemporanea
  • Studi sulla costruzione della forma architettonica
 
- Corsi sulla lettura degli edifici (7 CFU):
 
  • Analisi, metodi e strumenti della produzione architettonica contemporanea
  • Analisi, metodi e strumenti degli spazi collettivi

     Applicati a casi studio: 

  • (a) progetto contemporaneo (curriculum progettazione)
  • (b) valutazione del progetto contemporaneo (curriculum estimo)
  • (c)lettura dei tessuti urbani storici e contemporanei (curriculum urban morphology)
 
La frequenza ai corsi è obbligatoria e verificata al termine di ogni lezione.
 
 
- Attività di tipo seminariale (25 CFU)
 
Seminari condotti in forma teorica e pratica su tematiche specifiche e condivise nei tre differenti curriculum
 
 
- Attività connesse alla ricerca (15 CFU)
 
Per le attività connesse con la ricerca il Dottorando potrà indicare partecipazioni a Scuole di Dottorato e/o congressi nazionali e internazionali, previa approvazione da parte del Collegio dei Docenti.
 
 
- Attività formative e di ricerca autonomamente scelte (5 CFU)
 
Il dottorando ha la possibilità di scegliere tra attività di ricerca integrative, o di proporne di propria iniziativa, da svolgere dietro indicazione della docenza.
 
Tra le attività previste: organizzazione di convegni e conferenze nella sede del Dipartimento,
organizzazione di mostre nella Facoltà di Architettura, lezioni da tenere presso corsi attivati dalla Facoltà da concordare con i docenti. Partecipazione a convegni nazionali e internazionali.
 
 

Tesi

 
- Argomento di ricerca (luglio del primo anno) 
 
Nelle ultime settimane del primo anno, i dottorandi sono chiamati a presentare un progetto di ricerca da svolgere nei due anni successivi, sotto la guida di un Tutor di riferimento, in lingua italiana o inglese, allo scopo di delineare gli obiettivi e le caratteristiche del proprio futuro lavoro. L’assegnazione della tesi ad ogni dottorando avverrà mediante presentazione e discussione al Collegio dei Docenti della proposta definitiva di ricerca, nell’ambito della quale vengono definiti:
 
- l’individuazione del tema di ricerca a partire da: 
 
  • lo stato dell'arte sull’argomento generale (letteratura nazionale e internazionale)
  • rilevanza rispetto alla ricognizione sullo stato dell’arte
  • prime ipotesi metodologiche in relazione alla didattica erogata
  • obiettivi della ricerca
  • rilevanza rispetto alle tematiche trattate nel dottorato e alla formazione del dottorando
 

 

Ammissione all'anno successivo   

 

Il dottorando presenta al Collegio dei Docenti una relazione sul lavoro svolto e sui risultati conseguiti nell’ambito delle attività formative.

In particolare presenta le comunicazioni intermedie (report) sui temi assegnati durante il lavoro seminariale.

Il Collegio dei Docenti valuta l’ammissione all’anno successivo in base alla frequenza ai corsi e seminari (non inferiore all’80%) e delle valutazioni emerse nell’ambito delle attività formative svolte.

La valutazione viene effettuata nel corso del primo anno attraverso:

Materiali consegnati e report condotto alla fine di ogni ciclo di lezione o seminario.

Le valutazioni e le presenze a corsi e seminari sono rese pubbliche.
 

 

SECONDO ANNO

- Corsi di carattere istituzionale avanzato
 
  • Attività di tipo seminariale o di laboratorio
  • Attività connesse con la ricerca
  • Attività formative e di ricerca autonomamente scelte dal dottorando e approvate dal Collegio dei Docenti

 

Il programma del secondo anno viene proposto dal dottorando sulla base delle indicazioni del Tutor e viene sottoposto al Collegio dei Docenti per la sua approvazione.

Tema generale, all'interno del quale il dottorando propone il proprio settore specifico di studio, è costituito da “strumenti e metodi per la ricerca avanzata in progettazione architettonica”.
Per i corsi istituzionali il Dottorando potrà scegliere tra i corsi tenuti presso università nazionali e internazionali, strumentali alla propria attività di ricerca.
Il dottorando, in alternativa, può proporre un periodo di studio e ricerca all’estero presso Università o centri di ricerca riconosciuti a livello internazionale. A tal fine dovrà essere predisposta da parte del Dottorando una relazione programmatica condivisa con il Docente Tutor e sottoposta al Collegio dei Docenti per la sua approvazione.
Per l'attività seminariale il Dottorando potrà scegliere tra seminari tenuti presso il Dottorato o altri Dottorati dell’Ateneo o presso istituzioni esterne da esperti del settore.
Per le attività connesse con la ricerca il Dottorando potrà proporre la partecipazione a Scuole di Dottorato e/o seminari e/o congressi nazionali e internazionali o proporre un periodo di permanenza in un centro di ricerca estero.
 
 

TERZO ANNO

 
  • Attività connesse all'ultimo anno:
  • Attività di tipo seminariale o di laboratorio
  • Attività connesse con la ricerca
  • Attività formative e di ricerca autonomamente scelte dal dottorando e approvate dal Collegio dei Docenti
 
 
Il piano formativo del terzo anno prevede che il dottorando si dedichi alla conclusione della tesi e per questo perfezioni le scelte di frequenza di seminari e laboratori sulla base delle tematiche di ricerca che sta sviluppando. In tal senso il dottorando sottoporrà le proposte di sua partecipazione al Tutor al Collegio dei Docenti che ne daranno approvazione.
 
 
- Modalità di preparazione della tesi
Il Dottorando procede con lo sviluppo della struttura e dei contenuti della tesi sulla base delle indicazioni del Tutor e periodicamente secondo un calendario fissato all'avvio dell'anno accademico, presenterà lo stato di avanzamento del suo lavoro e i risultati conseguiti e li sottoporrà alla discussione al Collegio docenti (report).
 
- Modalità delle verifiche per l’ammissione all’anno successivo
Periodicamente il Dottorando sottopone al Collegio dei Docenti, attraverso un power point e una sintesi scritta dello stato del lavoro svolto. Inoltre presenterà i materiali prodotti (paper, studi, ridisegni…) e sui risultati conseguiti nell’ambito delle attività formative per discutere con il Collegio contenuti, finalità, prospettive.
 
_____________________________________________________________________
 

EDUCATIONAL OFFER

FIRST YEAR - the activities took place between November and July of the following year

 
  • Advanced institutional courses
  • Seminar or laboratory activities
  • Activities related to research
  • Educational and research activities autonomously chosen by the PhD student and approved by the Academic Board
 
The training activities of the first year of the Research Doctorate are aimed at introducing the research themes of architectural design.
 
Starting in November, the PhD students will attend classes organized by the teaching staff on specific topics, during which they will have the opportunity to study the fundamental aspects related to the field of study of the doctorate.
 
 
The cycle of lessons is organized by the College or by some members of it who take care of the organization and logistics, providing precise indications from the start of the seminar activity. Parallel to the lectures, meetings are held during which the proposed themes are discussed and discussed in a seminar form. Finally, the PhD students are called to produce an essay on the issues themselves that can be published.
 
The in-depth study that the doctoral students will carry out individually or in groups will be discussed jointly with the teachers and the colleagues in the subsequent progress.
 
 

Teaching provided

Advanced institutional courses (15 ECTS)

They consist of cycles of introductory lessons to the researches that will be conducted by the PhD students.

They concern methods of critical investigation on theoretical production and on modern and contemporary architectural practice carried out in parallel with the exercises performed by the doctoral students on texts consolidated in the literature. 

 

List of courses:

- Preparatory courses for the knowledge of the research methods common to the three Curricula (8 CFU):
 
  • Reading methods of building fabrics in the historical city and in the contemporary city
  • Studies on topics related to contemporary urban transformation
  • Studies on the construction of architectural form
 
- Courses on reading buildings (7 ECTS):
 
  • Analysis, methods and tools of contemporary architectural production
  • Analysis, methods and tools of collective spaces
     Applied to case studies:
 
  • (a) contemporary project (design curriculum)
  • (b) evaluation of the contemporary project (curriculum estimo)
  • (c) reading of historical and contemporary urban fabrics (curriculum urban morphology)
 
Course attendance is mandatory and verified at the end of each lesson.
 
- Seminar-type activities (25 ECTS)
 
Seminars conducted in theoretical and practical form on specific themes and shared in the three different curricula
 
- Research-related activities (15 ECTS)
 
For the activities connected with the research, the PhD student may indicate attendance at PhD and / or national and international conferences, subject to approval by the Academic Board.
 
- Educational and research activities autonomously chosen (5 ECTS)
 
The PhD student has the possibility to choose between integrative research activities, or to propose on their own initiative, to be carried out upon indication of the teaching.
 
Among the planned activities: organization of conferences and conferences in the Department's headquarters,organization of exhibitions in the Faculty of Architecture, lessons to be held at courses activated by the Faculty to be agreed with the teachers. Participation in national and international conferences.
 
 

Thesis

 
- Research topic (July of the first year)
 
In the last weeks of the first year, the PhD students are asked to present a research project to be carried out in the following two years, under the guidance of a reference Tutor, in Italian or English, in order to outline the objectives and characteristics of their own. future work. The assignment of the thesis to each student will take place through presentation and discussion to the Faculty Board of the definitive research proposal, within which the following are defined:
 
- identification of the research topic starting from:
 
  • the state of the art on the general topic (national and international literature)
  • relevance to the recognition of the state of the art
  • first methodological hypotheses in relation to the teaching provided
  • research objectives
  • relevance to the topics dealt with in the PhD program and to the PhD student's training
 
 

Admission to the following year

 

The PhD student presents to the Teaching Body a report on the work performed and on the results achieved in the context of the training activities.
 
In particular, it presents interim communications (reports) on the topics assigned during the seminar work.
 
The Academic Board assesses admission to the following year based on attendance at courses and seminars (not less than 80%) and assessments emerged in the context of the training activities carried out.
 
The evaluation is carried out during the first year through:
 
Materials delivered and report conducted at the end of each lesson or seminar cycle.
 
Assessments and presences at courses and seminars are made public.
 
 
SECOND YEAR
 
- Advanced institutional courses
 
  • Seminar or laboratory activities
  • Activities related to research
  • Educational and research activities autonomously chosen by the PhD student and approved by the Academic Board
 
The second year program is proposed by the PhD student on the basis of the tutor's instructions and is submitted to the Teaching Committee for its approval.
General theme, within which the doctoral student proposes his / her specific field of study, is constituted by "tools and methods for advanced research in architectural planning".
For institutional courses, the PhD student will be able to choose 
between courses held at national and international universities, which are instrumental to their research activities.
Alternatively, the student can propose a period of study and research abroad at internationally recognized universities or research centers. To this end a doctoral report must be prepared by the PhD student and shared with the Tutor and submitted to the 
Academic Board for its approval.
For the seminar activity the PhD student will be able to choose between seminars held at the Doctorate or other PhD programs of the 
University or at external institutions by experts in the field.
For the activities connected with the research, the PhD student may propose participation in national and international PhD schools and / or seminars and / or congresses or propose a period of stay in a foreign research center.
 
 
THIRD YEAR
 
  • Activities related to the last year:
  • Seminar or laboratory activities
  • Activities related to research
  • Educational and research activities autonomously chosen by the PhD student and approved by the Academic Board
 
The educational plan of the third year foresees that the doctorate is dedicated to the conclusion of the thesis and for this reason he / she perfects the choices of attendance of seminars and workshops on the basis of the research themes that he / she is developing. In this sense, the student will submit the proposals for his participation in the Tutor to the Faculty Board that will give its approval.
 
- How to prepare the thesis
The PhD student proceeds with the development of the structure and contents of the thesis on the basis of the tutor's instructions and periodically according to a calendar set at the start of the academic year, will present the progress of his work and the results achieved and submit them to the discussion at the Teaching college (report).
 
- Methods of verification for admission to the following year
Periodically, the PhD student submits to the Teaching Committee, through a power point and a written summary of the status of the work performed. It will also present the materials produced (papers, studies, redesigns ...) and the results achieved in the context of the training activities to discuss with the College contents, purposes, perspectives.