Collezioni significative

COLLEZIONI SIGNIFICATIVE

Nell’ambito delle varie collezioni ospitate nel Museo, due meritano una menzione speciale per il loro peculiare interesse storico o scientifico: Hortus Nereidum e le Collezioni crittogamiche di De Notaris.

 

L’Hortus Nereidum è una raccolta prelinneana, realizzata nella prima metà del XVIII secolo e pervenuta all’Istituto di Botanica nel 1875 con lo smembramento delle collezioni naturalistiche presenti nel Museo Kircheriano. L’Autore Monsignor Antonio Baldani (1691-1765), prelato erudito, archeologo e naturalista, allestì una originale collezione di alghe, piante a seme ed invertebrati marini, identificati con nomi mitologici. L’Hortus consiste di 592 “tavole” conservate in quattro grosse cartelle in pergamena: in ciascuna tavola i campioni sono inclusi tra due sottili lamine trasparenti, di non precisata natura organica, a loro volta inserite in finestre ritagliate su due fogli di carta incollati tra di loro; i contorni delle finestre riproducono approssimativamente la forma del campione stesso rendendo la tavola pregevole anche da un punto di vista estetico.

Le Collezioni crittogamiche di Giuseppe De Notaris (1805-1877), considerato tra i maggiori botanici italiani soprattutto per gli importanti contributi resi nel campo della Briologia e della Micologia, hanno un grande valore scientifico legato alla presenza di numerosi esemplari tipo con la loro ricchezza di informazioni. Infatti descrizioni dettagliate e accurati disegni delle strutture microscopiche accompagnano gli exsiccata delle specie più rare e delle nuove entità. Disegni e descrizioni che, con pochissime modifiche, si ritrovano riprodotti a stampa nelle sue pubblicazioni.

 

Le raccolte crittogamiche di De Notaris insieme all’Erbario Cesati sono le collezioni più richieste tra quelle ospitate nell’Erbario di Roma, sia per la presenza di numerosi esemplari tipo, sia per la ricchezza e l’importanza dei reperti in essi conservati.

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma