ECONOMIA DELL'INNOVAZIONE 2023/2024

Il Corso di laurea triennale interateneo in “Economia dell’innovazione” offre una preparazione multidisciplinare fondamentale finalizzata a comprendere il funzionamento di ogni tipo di organizzazione aziendale (es. aziende private e pubbliche), del loro modello di business e del contesto ambientale all’interno del quale esse operano utilizzando, tra gli altri, strumenti quantitativi e processi digitalizzati, nell’ottica della comprensione delle potenzialità economiche territoriali, della gestione dell’innovazione, della sostenibilità e dell’economia circolare.

La preparazione di base multidisciplinare del corso consente lo sviluppo delle capacità di comprensione e l'acquisizione di conoscenze di metodo e di contenuto nel campo delle attività di ogni tipo di organizzazione aziendale (es. impresa), dei modelli di business e delle funzioni aziendali (es. amministrazione e contabilità, gestione, organizzazione, intermediazione finanziaria, tecnologia e innovazione dei processi), dei profili giuridici, del contesto ambientale, del settore e del sistema economico, dell’analisi matematico-statistica dei dati, dei processi di digitalizzazione, innovazione e sostenibilità.
Al termine del percorso, i laureati possono ricoprire figure professionali idonee a svolgere attività in ogni tipo di organizzazione aziendale operante nell’economia dell’innovazione come ad esempio: profili professionali esperti nel campo delle politiche e della gestione dell’innovazione, della sostenibilità e dell’economia circolare; professionisti in materie contabili e finanziarie; esperti in materie economiche e aziendali; esperti gestionali e di analisi dati.

Nel percorso di formazione gli studenti acquisiscono i concetti e il linguaggio di base che consentono loro:
- di comprendere, sviluppare e applicare competenze proprie dell’economia dell’innovazione;
- di comprendere, sviluppare e saper applicare le conoscenze acquisite nelle aree economica, aziendale, statistico-matematica, giuridica, linguistiche e informatiche, necessarie nel funzionamento delle organizzazioni aziendali di vario tipo (a livello imprenditoriale, manageriale e di consulenza), del loro modello di business e del contesto ambientale di riferimento;
- di comprendere, sviluppare e applicare competenze per la comprensione delle potenzialità economiche territoriali, della gestione dell’innovazione, della sostenibilità e dell’economia circolare;
- di comprendere, sviluppare e applicare competenze di pianificazione strategica e comunicative in ambito digitale e di analisi quantitativa dei dati.

 
Presidente del Corso di Laurea
prof. 

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma