Contributi e benefici economici

La determinazione dei contributi sarà disciplinata dal nuovo regolamento del programma Erasmus 2023/24, condizionata dall’approvazione della convenzione con l’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire e dal Consiglio di Amministrazione di Ateneo.
I finanziamenti sono da considerarsi come un contributo alle maggiori spese legate al soggiorno all’estero.
L’importo del contributo varia a seconda di:
1. Tipologia di mobilità (Long mobility o Short mobility per dottorande/i);
2. Paese di destinazione
Gli importi possono essere visionati nella sezione “CONTRIBUTO UNIONE EUROPEA”, presente nel bando.
I beneficiari di mobilità potranno ricevere, in aggiunta al contributo UE, ulteriori contributi integrativi da parte del MUR, che sarà graduata in base all’ISEE per il diritto allo studio universitario.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma