Posta elettronica

La casella di posta elettronica istituzionale viene fornita automaticamente agli studenti regolarmente iscritti e, su richiesta, al personale universitario. I servizi Google Apps sono disponibili all’interno della casella web-mail studenti e personale e sono subordinati all’accettazione del regolamento. La posta elettronica è altresì disponibile attraverso l’uso di protocolli specifici IMAP/POP3/SMTP.

Delle guide di facile consultazione sono pubblicate sul sito Google. È anche possibile contattare via mail il supporto interno per ricevere assistenza tecnica sul nostro sistema di posta elettronica. 

Per istruzioni su come utilizzare i nuovi strumenti di comunicazione e collaborazione, consultare il  sito  Google apps Learnig Center

Puoi eseguire la procedura di Recupero Password che si trova nella pagina dei servizi di posta --> "Password dimenticata?".
Il Recupero Password sarà Automatico quando nel proprio Profilo Utente risulteranno registrate le seguenti informazioni di sicurezza:

  • un indirizzo email privato (utilizzato per ricevere la nuova password);
  • la risposta alla domanda segreta (da scegliere tra quelle proposte).

Queste informazioni si registrano dalla pagina di login Casella Google Apps Profilo Utente
Se hai dimenticato la password ma non avevi registrato le informazioni di sicurezza, potrai seguire la procedura di Recupero Password in Differita. Essa prevede di spedire una email all'indirizzo: recuperopassword@uniroma1.it dove dovrai indicare l'indirizzo email da sbloccare e un indirizzo email privato dove ricevere la password. E' necessario allegare la copia di un documento di identità. In alternativa all'email, potrai inviare le stesse informazioni e documenti via fax al n. 06 4991 3035.

 

Domanda: Per leggere la posta con Outlook, Eudora o altri programmi che usano il protocollo POP3 o IMAP quali sono i parametri da conoscere?

Risposta: è possibile usufruire dei programmi che utilizzano i protocolli standard POP3 - IMAP - SMTP, per le istruzioni dettagliate si rimanda al sito Google.

Domanda: Scrivo correttamente il mio Username (la parte che precede la @) e digito la password ma il sistema risponde: Login Failed: Invalid user.

Risposta: Accertarsi che la password sia digitata nei caratteri giusti tenendo presente che sono significative le differenze tra maiuscolo e minuscolo. L'utenza potrebbe essere stata sospesa se non si è risposto a nessuno dei 3 messaggi inviati dal programma triennale di censimento utenti, quest’ultima evenienza è verificabile attraverso la procedura di password dimenticata.

Alcuni programmi di posta (come Microsoft Outlook Express versione 6), attivano uno strumento di controllo che impedisce la lettura e il salvataggio di allegati con specifiche estensioni. Per disattivare questo controllo aprire il programma Outlook Express e dalla voce di menù Strumenti selezionare Opzioni- Protezione e quindi toglire la spunta alla frase: "Non consentire salvataggio o apertura di allegati che potrebbero contenere virus"
E' SEMPRE IMPORTANTE AGGIORNARE IL PROPRIO ANTIVIRUS!

Attraverso la funzione del "Risponditore automatico" è possibile abilitare una risposta predefinita ai messaggi in arrivo. Per attivarla, impostare la data di assenza e il messaggio di risposta, dalle impostazioni della casella Google Apps. (dal menù a tendina che si apre facendo clic sull’icona con il simbolo dell’ingranaggio, selezionare Impostazioni. Scorrere la pagina Generali fino a trovare “Risponditore Automatico”).
NOTA: la risposta automatica sarà immediata.

E' possibile inoltrare la posta in arrivo su altri indirizzi di cui si dispone l’accesso. La procedura deve essere fatta dal proprietario della casella Google Apps e prevede la conferma da parte del destinatario. Impostazioni>Inoltro e POP/IMAP

Domanda: Non riesco a scaricare la posta, [...] Server: ‘pop.gmail.com’, Protocollo: POP3, Porta: 995, Protezione (SSL): Si, Numero di errore: 0x800C0133

Risposta: Questo errore viene visualizzato da Microsoft Outlook Express quando si corrompono le cartelle locali. Tipicamente la cartella "Posta in arrivo" assume una dimensione di 2GB che rappresenta il limite oltre il quale non può essere governata dal programma. Il consiglio è quello di cancellare i messaggi superflui e suddividere la posta creando delle sottocartelle dove spostare gruppi di messaggi. Alla fine delle operazioni di cancellazione e spostamento è indispensabile eseguire la compressione delle cartelle. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Microsoft: http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc645498.aspx

Per lavorare con un client devo prima registrare la "password secondaria ". Queste sono le impostazioni per un indirizzo tipico nel formato nome.cognome@uniroma1.it

Nome completo o nome visualizzato: [Nome Cognome]

Nome account o Nome utente: il tuo indirizzo completo (nome.cognome@uniroma1.it).
Indirizzo e-mail : il tuo indirizzo completo (nome.cognome@uniroma1.it).
Password : la password secondaria

Server posta in arrivo (IMAP) 
Posta in entrata IMAP (Internet Mail Access Control - e' un protocollo per la gestione della posta elettronica che permette di compiere le elaborazioni attraverso un client direttamente sul server remoto). Per utilizzarlo è necessario attivarlo dalle impostazioni della casella webmail (istruzioni), questi sono i parametri di configurazione:

  • Server posta in arrivo (IMAP): imap.gmail.com
  • Porta: 993
  • Richiede SSL: sì

Server posta in arrivo (POP3)
Posta in entrata POP3 (Post Office Protocol - protocollo per scaricare una copia dei messaggi dal server sul pc) Si usa in alternativa a IMAP, è già abilitato e questi sono i parametri:

  • Server posta in arrivo (POP3): pop.gmail.com
  • Porta: 995
  • Richiede SSL: sì

Server posta in uscita (SMTP) 
Posta in uscita SMTP (Simple Mail Transfer Protocol è il protocollo standard per la trasmissione via internet di mail)

  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com
  • Porta: 465 (SSL) o 587 (TLS/STARTTLS)
  • Richiede SSL: sì
  • Richiede l'autenticazione: sì
  • Utilizza le stesse impostazioni del server della posta in arrivo

Per configurare l'apparato mobile sono sufficienti 2 passi:

su web:
1. aver impostato la password secondaria di almeno 8 caratteri alfanumerici;

sul telefono:
2. creare un nuovo account di posta di tipo "Google" e mettere il proprio indirizzo email e la password secondaria. Non sono richieste altre impostazioni.

Si, è possibile visualizzare contemporaneamente e con lo stesso browser, diversi account del dominio Google. Dalla propria casella Google Apps fare clic sull’icona associata al proprio indirizzo di posta (in alto a destra) e selezionare il pulsante “Aggiungi account”. Verranno richieste le credenziali dell’altro indirizzo che andrà ad occupare una nuova scheda del browser. Questa operazione si può ripetere per aggiungere altri indirizzi.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma