LABORATORIO PROGETTUALE

Il proposito di costituire un Laboratorio progettuale sulle “forme” dell’abitare contemporaneo muove dalla volontà di valorizzare un ampio lavoro di indagine, analisi e ricerca sviluppato con continuità da oltre quindici anni da docenti e ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale (DICEA) afferenti al settore disciplinare della Composizione architettonica e urbana (ICAR/14).

L’ampio campo di studio, che, incentrato sul progetto architettonico, investe problematiche di carattere ambientale, sociale, normativo, si focalizza sui modi e sulle dinamiche del vivere contemporaneo, con riferimento soprattutto alla realtà metropolitana di Roma e al territorio laziale, nel quale il gruppo opera direttamente, ma anche ai contesti urbani e suburbani dell'America Latina e dell’Africa. Il lavoro è sempre supportato da indagini sul campo, al fine di stabilire rapporti diretti con le realtà sociali e con i contesti ambientali analizzati.

L’attività di ricerca teorico-progettuale si configura in tal modo multidisciplinare e interdisciplinare; coinvolge infatti professionalità diverse, appartenenti allo stesso DICEA, ma anche ad altri dipartimenti dell'Università Sapienza: competenze proprie della progettazione architettonica, nonché della pianificazione urbanistica, dell’indagine sociologica, delle politiche sociali, dell’antropologia, delle materie igienico-sanitarie e dell’architettura tecnica.

La costituzione di LAPIS – Laboratorio sull’Abitare. Progetto Indagine Sperimentazione, oltre alla divulgazione e valorizzazione del lavoro di ricerca fin qui sviluppato, si propone di consolidare e ampliare il gruppo interdisciplinare di riferimento, nonché di implementare la rete di collaborazioni scientifiche nazionali e internazionali, anche con la costituzione di nuovi accordi di ricerca con altre università, istituzioni pubbliche ed associazioni umanitarie.

L’obiettivo prioritario del gruppo di ricerca è quello di coinvolgere sempre più studiosi interessati ai molteplici aspetti dell’abitare, per far sì che l’istituzione accademica possa incidere con un ruolo di indirizzo, ma anche operativo, attraverso un qualificato e autorevole supporto tecnico-scientifico, rispetto alle politiche abitative e di inclusione sociale perseguite dalle amministrazioni locali e da enti non istituzionali.

Rino Levi

L’evento è dedicato all’opera di Rino Levi laureatosi a Roma alla Scuola di Architettura e considerato tra i rappresentanti del Moderno brasiliano

Do-it-yourself/Do-it-together

Convegno 11 e 12 maggio 2021 promosso dal Dottorato di Ricerca in Ingegneria dell’Architettura e dell’Urbanistica