Anno: 
2017
Titolo del Progetto: 
I libri di lirica nella prima modernità in Italia: archivi digitali e nuove pratiche editoriali
Tipologia: 
PRIN
Responsabile: 
RUSSO Emilio
Altre unità operative: 
Scuola Normale Superiore di Pisa (A. Torre); Università degli Studi di Padova (A. Metlica); Università Cattolica di Milano (A. Canova)
Unità operativa Sapienza: 
M. Campanelli, I. Pantani

Abstract:
Il progetto intende realizzare una indagine sui libri di lirica nell'epoca della prima modernità, seguendo una duplice prospettiva: il primo obiettivo è quello di ricostruire con gli strumenti della filologia il costituirsi e il diffondersi (in manoscritti e stampe) di alcuni dei più significativi libri di lirica tra la fine del '400 e la fine del '500. Attraverso studi preparatori, ci si propone di definire un aggiornato quadro storiografico del fenomeno e insieme di procurare nuove edizioni, criticamente fondate, per autori di prima grandezza (da Ariosto a Caro, da Bernardo a Torquato Tasso). Il secondo obiettivo è quello di riflettere i risultati della ricerca entro le nuove piattaforme digitali, sfruttandone le potenzialità di diffusione dei dati: all’interno di una collaborazione già definita, l’indagine sugli autori principali si svolgerà anche grazie a una schedatura delle loro opere su Lyra, piattaforma sulla lirica del Rinascimento realizzata dall’Università di Losanna. Le edizioni saranno pubblicate in formato digitale con uno specifico modello di rappresentazione del testo, già sperimentato, capace di valorizzare in modo innovativo gli apparati filologici ed esegetici. Le stesse edizioni saranno inoltre disponibili in formato cartaceo.

Importo finanziato: 
€ 320.330,00

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma