Organizzazione del piano di studio

Questo programma si fonda sull’apprendimento delle conoscenze teoriche basate sulla ricerca e sulla clinica che sono aspetti fondamentali nelle evidenze in psicoterapia. Per raggiungere gli obiettivi pianificati, il programma offre una varietà di modalità di apprendimento che vanno dalla didattica frontale, lavoro sul materiale personale, esposizione di casi clinici portati dagli allievi e relativa supervisione diretta e indiretta a seconda delle diverse fasi dello sviluppo del programma.  Il programma prevede un totale di 996 ore.

PRIMO SEMESTRE: materie

  1. Fondamenti epistemologici della tradizione cognitiva
  2. Fondamenti di neuroscienze e psichiatria
  3. Seminari clinici I: approccio integrato, la psicoterapia e le neuroscienze
  4. Metodologia della ricerca in psicoterapia I
  5. Primo colloquio clinico. Metodi di valutazione e strumenti psicometrici in psicoterapia
  6. Applicazioni della psicoterapia cognitiva nel sistema sanitario
  7. Pratica Clinica I
  8. Supervisione Clinica I
  9. Laboratorio sul materiale personale del professionista nell’intervento clinico

Le nove materie del primo semestre integrano gli aspetti teorico-concettuali-empirici fondamentali per un’adeguata comprensione dei domini disfunzionali emotivi, comportamentali/relazionali e cognitivi. Inoltre il laboratorio (laboratorio sulla persona) e la pratica clinica, aumentano la conoscenza di sé e consentono la messa in atto delle competenze acquisite.

La totalità delle ore del primo semestre è di 248 (35 CFU)

SECONDO SEMESTRE: materie

  1. Fondamenti epistemologici della psicoterapia costruttivista e post-razionalista
  2. Seminario clinico II: costruttivismo
  3. Seminario clinico III: l’attaccamento infantile e adulto
  4. Seminario internazionale
  5. Metodologia della ricerca in psicoterapia II
  6. Politiche Pubbliche nella Salute Mentale presenti e future in Italia
  7. Pratica clinica II  
  8. Supervisione clinica II  
  9. Psicofarmacologia per gli psicologi  
  10. Laboratorio sulla persona del terapeuta 

Le dieci materie del secondo semestre, distribuite per una totalità delle ore di 204 (18 CFU), implicano un approfondimento dei modelli di comprensione e di intervento. Inoltre si lavora in modo diadico per la compilazione delle pubblicazioni.

Requisiti per percorso curriculare: per accedere al terzo semestre si devono superare le verifiche relative alle seguenti due materie:

  1. Seminario Clinico I e II
  2. Metodologia della ricerca in psicoterapia I e II

TERZO SEMESTRE: materie

  1. Seminario internazionale II
  2. Pratica clinica III
  3. Metodologia della ricerca in psicoterapia III
  4. Seminario clinico IV: da una psicopatologia descrittiva a una esplicativa
  5. Interventi nei disturbi mentali gravi
  6. Applicazioni cliniche dell’attaccamento
  7. Supervisione clinica III
  8. Lavoro sul materiale personale dell’operatore

Le materie del terzo semestre prevedono 200 ore di didattica e professionalizzanti un approfondimento delle abilità e competenze acquisite progressivamente nella comprensione e nell’intervento diretto in psicoterapia. La riunione per la tesi e la compilazione delle pubblicazioni è una materia orientata allo sviluppo ed alla compilazione di una tesina in forma di pubblicazione nell’ambito della ricerca in psicoterapia. In questa materia lavorano il metodologo e il direttore della tesina.

QUARTO SEMESTRE: materie

  1. Seminario clinico IV
  2. Pratica clinica IV
  3. Pratica clinica V
  4. Supervisione clinica IV
  5. Lavoro sul materiale personale dell’operatore
  6. Tesi

Le materie del quarto semestre prevedono 132 ore di didattica professionalizzanti e un approfondimento delle abilità e competenze acquisite progressivamente nella comprensione e nell’intervento diretto in psicoterapia.

OBIETTIVI DEL PIANO DI STUDIO

Integrare le competenze riguardanti i contenuti, abilità e attitudini che costituiscono il profilo professionale, con l’obiettivo di apprendere e aumentare le conoscenze che si articolano nel piano di studi.

Il master in psicoterapia cognitivista post-razionalista e neuroscienze è un programma post lauream di 996 (novecento novantasei) ore, destinato a formare specialisti nella costruzione di interventi nelle diverse psicopatologie secondo un orientamento cognitivista/costruttivista. Propone inoltre un’ampia cornice teorico-concettuale-clinica in grado di fornire all’allievo un’esperienza pratico-clinica, utile a prendere decisioni negli interventi terapeutici e che possa altresì comporre una formulazione del caso e del disegno del trattamento efficace e validabile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma