Menu Principale

HOME

 

Il Master di I Livello in “Criminologia e Scienze Strategiche” (Codice master 10621è stato istituito con Delibera del Senato Accademico del 12 giugno 2003.

L’offerta formativa del Master afferisce al Dipartimento di Neuroscienze umane, Facoltà di Medicina e Odontoiatria.

La prima attivazione del corso si è avuta nell’a.a. 2005/2006 (Direttore: Prof. Vincenzo Mastronardi).

Dall’a.a. 2011/2012 la Direzione è stata assunta dal Prof. Nino Anselmi (Psichiatra, Criminologo).

Il master si propone di realizzare un percorso formativo che risponda alle richieste di orientamento, formazione e aggiornamento scientifico nell’ambito criminologico e si rivolge a coloro che hanno interesse a sviluppare una concreta professionalità nel campo della criminologia e delle scienze strategiche.

Il corso si truttura in 11 moduli formativi, ciascuno con specifici obiettivi formativi:

 

MODULO

OBIETTIVI FORMATIVI

MODULO 1: PSICHIATRIA, PSICOLOGIA E PSICOPATOLOGIA FORENSE

  • Acquisire di conoscenze e competenze nella disciplina criminologica e sue finalità.
  • Sviluppare un linguaggio e una base di conoscenze comuni considerando la multidisciplinarietà tra psichiatria, psicopatologia forense, psicologia e diritto.
  • Acquisizione di conoscenze sulla metodologia della ricerca clinica, al fine di poterla meglio comprendere ed utilizzare nel contesto della valutazione clinico-forense, nonché di poter contribuire alla ricerca stessa.

MODULO 2: NEUROSCIENZE FORENSI

  • Acquisire conoscenze e competenze sulle basi neuro-bio-fisiologiche e il comportamento umano normale e criminale.
  • Sviluppare un’adeguata competenza per l’applicazione in ambito forense delle conoscenze apprese nel modulo.

MODULO 3: SCIENZE FORENSI E ANALISI DELLA SCENA DEL CRIMINE

 

  • Acquisire conoscenze e competenze sulla metodologia professionale in ambito criminalistico ed investigativo (ricerca, analisi e repertamento tracce sulla scena del crimine, analisi tecnico/scientifiche)
  • Sviluppare un linguaggio e una base di conoscenze comuni considerando la multidisciplinarietà ed eterogeneità della materia criminalistica

MODULO 4: MEDICINA LEGALE ED INFERMIERISTICA FORENSENE

  • Acquisire conoscenze e competenze nella disciplina medico-legale applicata a casi di interesse forense.
  • Acquisire conoscenze e competenze nella disciplina dell’Infermieristica Forense e sui suoi ambiti di applicazione.

MODULO 5: PSICOLOGIA DELLA TESTIMONIANZA E TECNICHE DI INTERVISTA GIUDIZIARIA

  • Acquisire conoscenze e competenze nel campo della psicologia della testimonianza, delle sue basi fisiologiche e psicologiche, oltre che dei suoi confini giuridici, al fine di poter sviluppare valutazioni clinico-forensi scientificamente e normativamente corrette.

MODULO 6: DIRITTO

  • Acquisire conoscenze e competenze sugli aspetti giuridici della materia, in campo civile e penale.
  • Sviluppare un linguaggio comune fra l’ambito giuridico e quello scientifico/tecnico della criminologia/criminalistica

MODULO 7: ORDINAMENTO PENITENZIARIO

  • Acquisire conoscenze e competenze sul sistema penale italiano, la sua struttura e le sue finalità

MODULO 8: METODOLOGIA E PRASSI DELLA PERIZIA E DELLA CONSULENZA TECNICA

  • Acquisire conoscenze e competenze sulla metodologia, deontologia professionale e aspetti giuridici del lavoro peritale e di consulenza tecnica al fine di sviluppare un approccio metodologicamente corretto e conforme ai dettami normativi

MODULO 9: SOCIOLOGIA

  • Acquisire conoscenze e competenze sul concetto di devianza e sulle sue espressioni sociali più attuali.
  • Acquisire conoscenze sulla metodologia della ricerca sociale al fine di poterla meglio comprendere ed utilizzare per lo studio della materia e per la eventuale produzione di nuova ricerca.

MODULO 10: CRIMINALITÀ ECONOMICA ED ORGANIZZATA

  • Acquisire conoscenze e competenze sul concetto di criminalità economica e sui più recenti filoni di ricerca mirati alla comprensione e prevenzione del crimine economico.
  • Acquisire conoscenze e competenze sugli aspetti giuridici e sociali dei fenomeni di criminalità organizzata tra i quali le mafie italiane e i diversi tipi di traffici internazionali.

MODULO 11: SCIENZE STRATEGICHE E SICUREZZA

  • Acquisire conoscenze e competenze in tema di valutazione, analisi ed intervento operativo per fenomeni di interesse sociale e di sicurezza territoriale locale ed internazionale.
  • Acquisire conoscenze e competenze in tema di tutela dei diritti umani in ambito internazionale.

 

Al termine del corso di studi lo studente del master:

  • avrà acquisito le conoscenze e competenze per sviluppare la propria professionalità nei diversi contesti in cui un esperto criminologo può operare
  • avrà acquisito la capacità di comprendere e dialogare con gli operatori specialisti delle diverse discipline che afferiscono all’ambito delle scienze forensi
  • sarà in grado di formulare pareri professionali accurati, fondati su evidenze scientifiche e dotati di sufficiente affidabilità
  • sarà in grado di utilizzare il linguaggio e le modalità comunicative più adatte per i vari ambiti di lavoro (ad. esempio nel campo forense, nel campo della definizione/valutazione di politiche pubbliche o nel campo dell’intelligence e dell’investigazione)
  • sarà in grado di ricercare, valutare, organizzare ed analizzare in modo corretto i dati per la ricerca scientifica sociologica/clinica con riferimento alla materia criminologica.