Seminario pubblico 18 maggio 2021 - Venere Stefania Sanna

Giovedì, 13 Maggio, 2021

Avviso seminario pubblico della dott.ssa Venere Stefania Sanna
ai sensi dell'art. 11, comma 1, lett. k) dello Statuto per la proposta di chiamata a Ricercatore a Tempo Determinato tipo A
per il settore scientifico-disciplinare M-GGR/02, settore concorsuale 11/B1
 

A seguito della pubblicazione sul portale Trasparenza del sito di “Sapienza” Università di Roma del D.D. rep. 25/2021 prot.n. 303 del 3.05.2021, con il quale sono approvati gli atti relativi alla procedura selettiva per il reclutamento di n. 1 ricercatore con rapporto di lavoro a tempo determinato di tipologia “A” SC 11/B1 SSD M-GGR/02 - presso il Dipartimento di Metodi e modelli per l’economia, il territorio e la finanza - si comunica che il giorno 18 maggio 2021, alle 9:30, la dott.ssa Venere Stefania Sanna terrà, presso l’Aula Amintore Fanfani del Dipartimento, il seminario ai sensi dell’art. 11, comma 1, lett. k) dello Statuto sull’attività di ricerca svolte e in corso di svolgimento.

Titolo del seminario: Economia circolare e sharing economy in epoca post-pandemica: un’agenda per la ricerca

Il fil rouge che lega circular e sharing economy è la riduzione dei consumi tramite condivisione, scambio, riciclo, riuso e pieno utilizzo di risorse e materiali. Il passaggio di paradigma dal possesso all’accesso, dall’acquisto all’uso (e riuso) ha decretato il successo di una serie di pratiche (e modelli di business) di economia condivisa e consumo collaborativo. Queste pratiche, se da un lato hanno il potenziale di favorire i processi di circolarità, permettendo di creare valore conservando valore, dall’altro non sono esenti da critiche poiché consentono di estrarre valore senza necessariamente redistribuirlo a vantaggio di coloro che hanno contribuito a crearlo. Negli anni le pratiche di sharing e collaborative economy mediate da piattaforme digitali hanno conosciuto una profonda diffusione in una molteplicità di ambiti e mercati, con rilevanti impatti economici, sociali, spaziali e geografici. La pandemia ha segnato una battuta d’arresto - almeno temporanea - nella diffusione di alcune piattaforme, ad esempio nei settori della mobilità condivisa e degli affitti brevi, in favore di altre, ad esempio nei settori dell’e-commerce e del food delivery. Alcuni dei principali impatti economici, sociali e ambientali della pandemia sono stati già in larga misura mediati da una riorganizzazione dei processi attraverso tecnologie e piattaforme digitali e tra i temi di sicuro interesse vi è lo sviluppo di riflessioni critiche sui processi e sulle trasformazioni economiche, sociali, spaziali, politiche e culturali che lariorganizzative delle piattaforme digitali sarà in grado di produrre nel “new normal” post-pandemico. Dopo un breve excursus delle principali linee di ricerca sviluppate recentemente, il seminario offrirà un approfondimento sui temi dell’economia circolare e della sharing economy con un particolare focus su una ricerca in corso di svolgimento sul tema della sharing mobility.

Il seminario potrà essere seguito anche a distanza accedendo al seguente link:
http:meet.google.com/ofb-dffk-nbc

Roma, 13 maggio 2021

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma