STATISTICA CORSO BASE (N-Z) - Prof. A. Tancredi

I risultati dello scritto del 14 Luglio si trovano in fondo alla pagina.  Sono pubblicati i voti maggiori o uguali a 18. Gli studenti che non compaiono nella lista possono prendere visione dei compiti venerdì 22 Luglio alle ore 15 presso l'ufficio del docente. Per prendere visione dei compito NON è necessario scrivere al docente. Gli studenti con un voto maggiore o uguale a 18 possono richiedere l'esame orale o confermare il voto dello scritto. L'esame orale si svolgerà venerdì 22 Luglio alle ore 15:30 preso lo studio del docente


Date esame scritto a.a. 2021/22:

  • 16-06-2022
  • 14-07-2022
  • 20-09-2022
  • 20-10-2022 (straordinario)

Orario a.a. 2021/22

Lunedì 16-18, aula Tarantelli
Martedì 16-18, aula Tarantelli
Mercoledì 14-16, aula Tarantelli
 

Corso R

Il corso prevede anche una parte facoltativa dedicata all'apprendimento del software open source R (https://cran.r-project.org/). Tale parte facoltativa consta di 12 lezioni on-line da scaricare e ascoltare. Ogni settimana a partire dalla seconda verranno proprosti degli esercizi di autovalutazione. Al termine del corso, a coloro che avranno consegnato almeno 9 degli 11 set di esercizi proposti, verra sottoposto un piccolo esame finale il cui superamento comporta un aumento sul voto finale da 1 a 4 punti. Tale possibilità è però limitata alla sessione invernale di esami (gennaio- febbraio 2022)

Il sito Classroom del corso R è

https://classroom.google.com/c/MzkxMTc1NDQyMDQ4?cjc=dho6uuk

Gli ultimi sette simboli del sito forniscono la chiave per entrare nel sito direttamente da Classroom. Gli esercizi svolti andranno depositati sul sito

https://drive.google.com/drive/folders/1JPEkT2JHYbgHy9FvextkRPlr72vSEtLe?usp=sharing

 


Programma dettagliato 2021/22

  1.  Nozioni introduttive: collettivo statistico, unità statistica, caretteri e modalità. Distribuzione unitaria e di frequenze. Frequenze cumulate. Distriibuzioni in classi. Densità di frequenza. Rappresentazioni grafiche per distribuzioni in classi: l'istogramma.
  2.  Distribuzione uniforme all'interno delle classi.  Altre rtappresentazioni grafiche: grafici ad aste. Funzione di ripartizione per distribuzioni di frequenze e sua rappresentazione grafica. Funzione di ripartizione per distribuzioni in classi.  La media aritmetica e le sue proprietà. Media armonica e media geometrica,  Media aritmetica per distribuzioni di frequenze.
  3. Media aritmetica per distribuzioni in classi.  Proprietà di invarianza per le medie. Mediana per distribuzioni unitarie. Proprietà della mediana. I quartili. Mediana e quartili per distribuzioni di frequenze e per distribuzioni in classi. Valore centrale e moda.
  4. La variabilità. Scostamento medio. Scostamento quadratico medio. La varianza. Le proprietà degli indici di variabilità. Calcolo della varianza per distribuzioni di frequenza e in classi. Differenza semplice media. Campo di variazione. Differenza interquartile. La concentrazione.
  5. Interpetazione geometrica della concentrazione. L'eterogeneità. Indici di eterogeneità. Indici di variabilità relativi. Il coefficiente di variazione. Concentrazione per distribuzione in classi. Simmetria e asimmetria. Indici di asimmetria. Il diagramma a scatola. Distribuzioni doppie. Distribuzioni marginali e condizionate
  6. Indipendenza. . Misure della dipendenza. Dipendenza perfetta. Indipendenza in media.
  7. Misure della dipendenza in media. Regressione. La retta dei minimi quadrati. Residui e previsioni. Proprietà della retta dei minimi quadrati.   La scomposizione della devianza nella regressione. L'indice r^2 per la bontà dell'adattamento.
  8. La correlazione. Il coefficiente di correlazione e la covarianza Introduzione alla probabilità. Definizione di probabilità. Le regole della probabilità.
  9. Le proprietà della probabilità. La probabilità condizionata. Partizione di uno spazio campionario. Teorema di Bayes. Elementi di calcolo combinatorio: permutazioni e combinazioni. Definizione di eventi indipendenti.
  10. Introduzione alle variabili casuali. Variabili casuali discrete. Distribuzione di probabilità di una variabile casuale discreta. Funzione di ripartizione di una variabile casuale. Media e varianza di una variabile casuale discreta. Esempi di variabili casuali discrete: uniforme, Bernoulli e binomiale. Introduzione alle variabili casuali continue. La variabile casuale Normale. Utilizzo delle tavole della distribuzione Normale.
  11. Definizione di quantile. Calcolo dei quantili per una variabile casuale. Media e varianza di una somma di n variabili casuali. Popolazione, campione e distribuzioni campionarie.
  12. Legge dei grandi numeri e teorema del limite centrale. Approssimazione normale della binomiale Stima per intervallo: intervalli di confidenza per la media di una popolazione normale con varianza nota. Il margine di errore. Distribuzione campionaria della media quando la varianza non è nota. La variabile casuale t di Student. Intervalli di confidenza per la media di una popolazione normale con varianza incognita.  Intervalli di confidenza per la media di una popolazione qualsiasi nel caso di grandi campioni. Intervalli di confidenza per una proporzione. 
Libro di testo
 
Cicchitelli, D'Urso, Minozzo. Statistica: principi e metodi. 3a edizione. Pearson editore.
 
 
 

Regole d'esame

Ogni appello consta di una prova scritta e una prova orale. La prova scritta è formata da due diverse sezioni entrambe le quali potranno coprire l'intero programma del corso. Nella prima vengono poste 10 domande “semplici” considerate di sbarramento.La prima parte della prova è superata se si risponde almeno a 6 di queste domande in modo corretto.La seconda prova consiste nella risoluzione di tre esercizi. Il voto massimo conseguibile allo scritto è 30. Durante la prova scritta è possibile utilizzare una calcolatrice (ma non quella del telefono). Sarà inoltre possibile consultare un proprio formulario su due facciate di foglio A4 oppure il formulario che si trova nel materiale didattico  La prova orale verrà svolta a discrezione del docente e consiste in una serie di domande sugli argomenti presentati nelle dispense e discussi in classe dal docente.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma