GEOGRAFIA ECONOMICA E POLITICA (L. in Cooperazione Internazionale e Sviluppo) - C. Di Feliciantonio

Il corso fornisce agli studenti i riferimenti teorici e analitici fondamentali per comprendere la natura spaziale e geografica dei processi socioeconomici. Partendo dai concetti-chiave della disciplina (luogo, scala, spazio, territorio), il corso introduce i principali approcci allo studio dell’economia da una prospettiva spaziale, includendo anche quei contributi critici che hanno messo in discussione l’idea stessa di economia (e quella di sviluppo). Altri temi affrontati sono: la finanziarizzazione dell’economia e il ruolo crescente del debito; globalizzazione e neoliberismo; il ruolo delle città e la crescita delle disuguaglianze socioeconomiche.

Dopo aver completato il corso, i partecipanti saranno in grado di:

  • valutare criticamente i concetti chiave nell’ambito della geografia economica, politica e dello sviluppo alla luce delle principali tradizioni intellettuali di riferimento della disciplina;
  • analizzare casi empirici che riguardano il rapporto tra economia e spazio;
  • presentare concetti geografici utilizzando diversi formati comunicativi.

 

Programma

Principali argomenti trattati:

1. I concetti fondamentali della geografia (luogo, scala, regione, spazio, territorio)

2. Globalizzazione e senso del luogo

3. Stato e confini

4. Conflitti, guerre e violenza

5. I principali approcci all’analisi dell’economia da una prospettiva geografica

6. Gibson-Graham: economie diverse e critiche all’idea di sviluppo

7. Neoliberismo e autoritarismo

8. Il ruolo delle città nel neoliberismo

9. Geografie del lavoro e della riproduzione sociale

10. Debito e finanziarizzazione

 

Modalità di valutazione delle conoscenze

Gli studenti frequentanti sono valutati attraverso una serie di prove intermedie di diversa natura (quiz; domande scritte a risposta breve; lavoro di gruppo e presentazione orale in classe).

Per gli studenti non frequentanti la prova di valutazione è orale.

 

Testi adottati

Bignante E., Celata F. e Vanolo A. (2022) Geografie dello sviluppo: una prospettiva critica e globale (seconda edizione).  UTET, Torino. [escluso il capitolo 3]

Gago V. (2023) Neoliberismo dal basso: Economie barocche e pragmatica popolare. Tamu Edizioni, Napoli.

 Painter J. e Jeffrey A. (2011) Geografia politica. UTET, Torino. [esclusi i capitoli 4, 5 e 9]

Modalità di svolgimento

Le lezioni si svolgono in aula e richedono la partecipazione attiva degli studenti. L' approccio didattico è fortemente interattivo.

 

Modalità di frequenza

Per risultare frequentanti, gli studenti dovranno essere presenti ad almeno il 75% delle sessioni in classe.

 

Orari delle lezioni

Lunedi 12-14 (aula blu1)

Martedì 18-20 (aula P1)

Venerdì 8-10 (aula blu1)

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma