STATISTICA CORSO BASE (Economia e Finanza E-M) - Prof. A. Tancredi

AVVISI

I punteggi della prova R di febbraio si trovano in fondo alla pagina

 


 

PROGRAMMA DEL CORSO

  1. Unità e collettivo. Caratteri e modalità. Rilevazioni statistiche. Tipologie di dati statistici: serie di osservazioni e distribuzioni di frequenze. Frequenze relative. Frequenze cumulate. Distribuzioni in classi.  Rappresentazioni grafiche: funzione di ripartizione e istogramma

  2. Le medie. Media aritmetica e sue proprietà. Media geometrica e media armonica. Mediana e quartili. Calcolo di media aritmetica, mediana e quartili per le distribuzioni di frequenza e per le distribuzioni in classi

  3. Variabilità. Misure della variabilità. Scostamento semplice medio. Deviazione standard. Varianza. Proprietà degli indici di variabilità. Calcolo degli indici di variabilità per distribuzioni di frequenza e in classi. Differenza semplice media. Campo di variazione. Differenza interquartile. Indici percentuali di variabilità.  Concentrazione. Rapporto di concentrazione di Gini. Interpretazione geometrica della concentrazione. Calcolo del rapporto di concentrazione per distribuzioni di frequenza e in classi. Eterogeneità. Indici di eterogeneità

  4. Forma delle distribuzioni di frequenza. Asimmetria e curtosi e loro indici. Costanti caratteristiche e box-plot. Numeri indice

  5. Distribuzioni doppie di frequenza. Distribuzioni condizionate. Indipendenza e misure della Dipendenza, associazione e relative misure: Phi, chi-quadrato e indice di Cramer. Indipendenza in media. Scomposizione della devianza. Misure della dipendenza: il rapporto di correlazione eta^2.

  6. Regressione. Retta dei minimi quadrati. Calcolo dei coefficienti. Adattamento della retta ai punti osservati. Scomposizione della devianza. Indice di determinazione R^2.  Covarianza e correlazione. Indice di correlazione lineare r

  7. Introduzione al calcolo delle probabilità. Spazio campionario, eventi elementari.  Definizione di probabilità. Interpretazione della probabilità. Assegnazione della probabilità agli eventi. Eventi elementari equiprobabili. Calcolo combinatorio.  Probabilità condizionata. Eventi indipendenti. Teorema di Bayes.

  8. Variabili aleatorie discrete. Media e varianza. Variabile di Bernoulli. Variabile Binomiale. Variabili casuali continue. Variabile Normale

  9. Variabili doppie e multiple. Media e varianza di combinazioni lineare. Legge dei grandi numeri. Teorema del limite centrale.

  10. Distribuzioni campionarie. Distribuzione della media campionaria.  Stime puntuali e per intervallo. Intervalli di confidenza per la media di una popolazione normale con varianza nota e con varianza incognita. Intervalli di confidenza per la media di una popolazione non normale con grandi campioni. Intervalli di confidenza per una proporzione.

  11. Verifica delle ipotesi:p-value per la verifica della media di una popolazione normale con varianza nota e incognita e per la proporzione

Libro di testo: Statistica. Principi e Metodi. Cicchitelli, D'Urso, Minozzo. Pearson (terza o quarta edizione)

Testo di esercizi on line del Prof. Liseo


Il corso R

Parallelamente alle lezioni in aula verrà svolto un corso facoltativo sul software R. Maggiori informazioni si trovano qui:CORSO R

 


 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma