16 maggio 2008 Laurea honoris causa ad Andrea Branzi