Etno

ll laboratorio di EtnoMusa, a cura di Letizia Aprile, si occupa della musica popolare essenzialmente trasmessa per via orale, fortemente ancorata alla realtà sociale e memoria delle cosiddette "culture subalterne". Il laboratorio, pur attingendo con fedeltà e rispetto ad un patrimonio tramandato storicamente e ormai raccolto da registrazioni sul campo o dalle tante interpretazioni proposte in questi ultimi decenni, lo rielabora collettivamente con la creatività e la sensibilità del proprio tempo e dei suoi esecutori. Il repertorio spazia dalla ricerca delle diverse tipologie di tarantelle - dove prezioso è il contributo degli studenti fuori sede provenienti in gran parte dal sud Italia i quali si esprimono spesso anche attraverso la danza - alle ballate narrative, di lavoro o di corteggiamento comuni a tutte le regioni italiane.
Si suona volentieri, sempre ad orecchio, anche brani etnici di altre culture internazionali, mirando al coinvolgimento di studenti Erasmus.

_____________________________________________________________________

The EtnoMusa workshop, organized by Letizia Aprile, is concerned with oral folk music, rooted in everyday life and in the memories of the so-called subordinate cultures. Even though the workshop uses historically accurate and field recorded compositions, these are
re-elaborated and modernized according to the creativity and sensibility of the performers. The repertory ranges from different types of tarantella – for which the contribution of
off-campus students from the South of Italy is crucial – to narrative ballads, worksongs or courtly love ballads, which are widespread in all Italian regions. Ethnic music and music from other international cultures are also willingly played, always by ear, aimed at the involvement of Erasmus students.