"La sorpresa è nei Musei" a Pasqua con MuSa

La sorpresa è nei musei - pasqua 2018 MuSa Musica Sapienza

La sorpresa è nei Musei: per le festività pasquali spettacoli, mostre e appuntamenti per grandi e bambini.

Musa Classica presenta “A tutto Bach”
Sabato 31 marzo 2018 - ore 12.00
Centrale Montemartini – Via Ostiense, 106 - Roma
CONCERTO GRATUITO PREVIO PAGAMENTO DEL BIGLIETTO D'INGRESSO AL MUSEO (Info biglietti QUI).

MuSa Classica presenta “Le début du printemps en France”
Lunedì 2 Aprile 2018 – ore 12.00
Museo Carlo Bilotti
Viale Fiorello La Guardia, 6 - Roma (Villa Borghese) 
INGRESSO GRATUITO

MuSa Jazz presenta “All that Jazz”
Lunedì 2 Aprile 2018 – ore 16.00   
Museo Napoleonico - Piazza di Ponte Umberto I, 1 - Roma
INGRESSO GRATUITO

In occasione delle festività pasquali si è svolta l’iniziativa La sorpresa è nei Musei promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. MuSa - Musica Sapienza ha aderito con tre concerti.

Sabato 31 marzo alle ore 12.00 presso la Centrale Montemartini, MuSa Classica presenta “A tutto Bach”, con Alessandro Avallone flauto, Antonello Rubini violoncello, Daniele Gorla violino. Il programma propone tre brani per strumento solo del sommo compositore tedesco. I brani eseguiti sono il vertice della letteratura solistica dei vari strumenti coinvolti (flauto, violino e violoncello), vette insuperate di difficoltà tecnica unita a profondità musicale. Si parte dalla malinconica Partita in la minore, in cui la purezza del suono del flauto delinea le delicate linee melodiche delle quattro danze che formano il brano. Si passa poi alla solare Suite in sol maggiore, la prima delle sei composte per violoncello, in cui il calore del suono dello strumento è magistralmente usato in tutte le sue potenzialità espressive. Chiude il programma la grandiosa Ciaccona per violino solo, opera insuperabile per complessità compositiva, ricercatezza tecnica e ricchezza emotiva.

Lunedì 2 aprile alle ore 12.00, al Museo Carlo Bilotti, MuSa Classica presenta “Le début du printemps en France”. Musiche di Debussy, Fauré, Franck e Ravel.

Il programma prevede:

Claude Debussy (1862 -1918)
Syrinx, per flauto solo
Elisabeth Buj Reitze, flauto

Gabriel Fauré (1845 – 1924)
dalla suite Dolly per pianoforte a 4 mani: BerceuseLe pas Espagnol

Maurice Ravel (1875-1937)
da Ma mère l'oye per pianoforte a 4 mani: Pavane de la Belle au bois dorman

Claude Debussy
Petite suite per pianoforte a 4 mani
En bateau, andantino
Cortège, moderato
Menuet, moderato
Ballet, allegro giusto

Francesco Internullo, Marianna Pulsoni, pianoforte

César Franck (1822-1890)
sonata in la maggiore per violino e pianoforte
allegretto ben moderato - allegro - recitativo fantasia - allegretto poco mosso

Daniele Gorla, violino
Alessandro Viale, pianoforte

Sempre lunedì 2 aprile alle ore 16.00, al Museo Napoleonico, MuSa Jazz presenta “All that Jazz”. In una cornice intellettuale e romantica Susanna Marinaro e Simone Di Cataldi proporranno un delicato omaggio ad alcuni dei più noti temi jazz arrangiati voce e piano. Gli opposti si incontrano in un percorso ispirato alle melodie dell’infanzia, al musical, alla tradizione jazz più pura, sfiorando per un attimo l’R&B.