La serra Corsini

[[{"fid":"4170","view_mode":"full","type":"media","attributes":{"height":380,"width":555,"class":"media-element file-full"}}]]

Realizzata nel 1800, rappresenta la prima serra calda del giardino Corsini.
Ospita una collezione di succulente:
le famiglie maggiormente rappresentate sono le Cactaceae, le Agavaceae, le Euphorbiaceae e leCrassulaceae. Di pregio la collezione delle caudiciformi, che comprende in particolare i generiAdenium, Pachypodium e Testudinaria.
Sono presenti due vasche appartenute a Cristina di Svezia nel periodo in cui era affittuaria di Villa Riario (dal 1659 al 1689).

[[{"fid":"4171","view_mode":"full","type":"media","attributes":{"height":533,"width":400,"class":"media-element file-full"}}]]

[[{"fid":"4172","view_mode":"full","type":"media","attributes":{"height":416,"width":555,"class":"media-element file-full"}}]]

Italian

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma