Vivaio forestale dell'orto

Il Museo Orto botanico sta lavorando alla realizzazione di un vivaio forestale. Il vivaio si occupa della raccolta a scopo di produzione vivaistica, della commercializzazione di materiale forestale destinato al rimboschimento, all’agricoltura da legno, alla naturalizzazione e, infine, alla sistemazione del territorio. 

Nella giornata di venerdì 14 gennaio 2022, si è conclusa la fase in vaso delle sementi raccolte nei boschi di Palo Laziale e Castelporziano. 4400 semi sono stati piantati ed alloggiati in un’area adibita appositamente all’interno dell’Orto. 

Le piante, autoctone e di origine controllata, verranno implicate in opere di forestazione urbana a Roma e nelle città limitrofe.  

Il progetto del Vivaio forestale è curato dal Museo Orto botanico di Sapienza – Dipartimento di Biologia ambientale, in particolare da Vito Emanuele Cambria, Massimo Reverberi e Marzia Beccaccioli. Hanno contribuito al progetto anche alcuni giovani della Sapienza, tra cui: Dario La Montagna, Emile Amman, Vikram Iozzo, Carlo Fratarcangeli, Francesca Buffi, Virginia Chiara Cuccaro, Ilaria Panero, Michele De Sanctis.

 

Aggiornamento sulle attività del Vivaio forestale - 11 giugno 2022

Proseguono i i lavori di realizzazione della serra ombraio del vivaio sperimentale stanno procedendo secondo le modalità e i tempi previsti. Da poco è stata completata la struttura portante e attivato il sistema irriguo. L'impianto è modulato per ottimizzare tempi e portata idrica. 

 

Aggiornamento sulle attività del Vivaio forestale - 6 giugno 2022

Da qualche giorno è iniziato il lavoro di piantumazione delle prime piantine prodotte dal vivaio forestale dell'Orto Botanico presso le sedi di nuovi partner.
A breve saranno pubblicati i nuovi aggiornamenti su tutti i canali del Museo Orto Botanico.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma