BANDO PARES 2018/2019

Martedì, 4 Dicembre, 2018

Clicca qui per visualizzare la locandina

Attivazione, per l’anno accademico 2018/2019, del Master Universitario di II livello in Progettazione Architettonica per il Recupero dell’Edilizia storica e degli Spazi pubblici Master P.A.R.E.S. presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Il Master è svolto in collaborazione con l’Associazione Città di Narni per la Formazione Superiore, gli Studi Universitari e la Ricerca. Il Master si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato alla formazione di una figura professionale consapevole della complessità tecnica e culturale dell’intervento nella città storica con particolare riferimento ai centri urbani di antico impianto, che possa operare, di concerto con gli altri specialisti, con competenza e qualità sull’intero processo di produzione edilizia. Questo profilo professionale sommerà capacità progettuali, sostenute da corrette relazioni con la ricerca tecnica e scientifica, a quelle gestionali e manageriali all’interno dell’attuale concezione del progetto come forma di negoziazione continua ed in grado di recuperare la pari dignità di tutti gli attori del processo edilizio. Le tematiche ed i contenuti della didattica programmata nel Master P.A.R.E.S., al fine di rafforzare il carattere multilaterale della figura professionale, sono rivolti ad evidenziare le correlazioni fra le varie discipline, attraverso il rapporto continuo tra le attività di didattica frontale, quelle di studio e di verifica e quelle applicative, mediante la sperimentazione personale di un percorso progettuale completo, costantemente assistito, relativo a tematiche e situazioni reali proposte dal Master in accordo con l’Amministrazione comunale della Città di Narni (TR), ospitante il Master, che, a partire dalle indagini preliminari, rivolte alla conoscenza storica e tecnica, e dal rilievo topografico, architettonico e strutturale dei luoghi, darà, attraverso la scelta delle metodologie operative più opportune, soluzioni progettuali puntuali e conseguenti ai problemi e alle esigenze emerse dalle indagini specialistiche e dalle sollecitazioni della collettività.Possono partecipare al Master, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che sono in possesso di un titolo universitario appartenente ad una delle seguenti classi di laurea:

  • Archeologia LM2- 2/S
  • Architettura del Paesaggio classe LM3 già 3/S
  • Architettura e Ingegneria Edile – Architettura classe LM4 già 4/S
  • Architettura e Ingegneria Edile 4/S
  • Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali classe LM10 già 10/S
  • Conservazione e restauro del patrimonio storico artistico classe LM11 già 12/S
  • Ingegneria civile classe LM23 già 28/S
  • Ingegneria dei sistemi edilizi classe LM24
  • Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio classe LM35 già 38/S
  • Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale classe LM48 già 54/S
  • Scienze e Tecnologie per l’Ambiente ed il Territorio classe LM75 già 82/S
  • Storia dell’Arte classe LM89 già 95/S

 Per le specifiche di ammissione consultare la pagina (clicca qui) del bando unico dei Master di primo e secondo livello offerti dalla Sapienza per l'anno accademico 2018-2019, oppure scaricare gli allegati a fondo pagina.La domanda di ammissione, corredata dagli allegati, deve pervenire, mediante raccomandata A/R o consegna a mano, entro e non oltre il 15 gennaio 2019