1917-2017. UN RADIOSO AVVENIRE? L'IMPATTO DELLA RIVOLUZIONE DI OTTOBRE SULLE SCIENZE UMANE

Nelle giornate di lunedì 6, martedì 7 e mercoledi 8 novembre, si terrà il convegno internazionale "1917-2017. Un radioso avvenire? L’impatto della Rivoluzione d’Ottobre sulle scienze umane. Bilanci e prospettive", ideato da Claudia Scandura, docente di Mediazione linguistica ed interculturale, e di Ornella Discacciati, docente di Lingua e letteratura russa presso l'Università degli Studi della Tuscia. L'evento, che vede la partecipazione di numerosi studiosi provenienti da università e centri di ricerca internazioni, è realizzato grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi della Tuscia, il MLAC - Museo laboratorio di arte contemporanea, la Facoltà di Storia dell’Università Statale di Mosca e l'IRRI - Museo Istituto dell’Arte realistica di Mosca.
 
lunedì 06 novembre 2017, 09:30
MLAC - Museo laboratorio di Arte contemporanea
CU001 - Palazzo del Rettorato - Piazzale Aldo Moro 5, Roma
lunedì 06 novembre 2017, 10:30
Aula multimediale
CU001 - Palazzo del Rettorato - Piazzale Aldo Moro 5, Roma
martedì 07 novembre 2017, 09:30
MLAC - Museo laboratorio di Arte contemporanea
CU001 - Palazzo del Rettorato - Piazzale Aldo Moro 5, Roma
martedì 07 novembre 2017, 09:30
Aula multimediale
CU001 - Palazzo del Rettorato - Piazzale Aldo Moro 5, Roma
mercoledì 08 novembre 2017, 10:00
MLAC - Museo laboratorio di Arte contemporanea
CU001 - Palazzo del Rettorato - Piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Il convegno si propone quale momento di discussione critica sulla Rivoluzione d'Ottobre, secondo una prospettiva multidisciplinare nell'ambito delle scienze umane; si affronteranno temi legati a letteratura, storia, moda, arte, cinema e teatro, economia e società. I lavori saranno aperti da Claudio Zambianchi, direttore del MLAC, e da Antonello Biagini, presidente della Fondazione Roma Sapienza.

Download