Schede primarie

Il progetto del Polo Museale Sapienza selezionato tra i 49 progetti del bando DTC-TE2 "Tecnologie per la valorizzazione del Patrimonio Culturale"

Italiano
Mercoledì, 12 Febbraio, 2020

L’11 febbraio 2020 la Regione Lazio ha presentato a Roma, presso la sede di Lazio Innova, i risultati del bando “Ricerca e Sviluppo di Tecnologie per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale” e le prossime azioni in campo per il Distretto Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali del Lazio (Dtc Lazio).
Il progetto del Polo Museale Sapienza "Scoprire il Lazio Con Sapienza. Vivere la scienza nella terra del mito" è stato selezionato tra i 49 progetti vincitori che coinvolgono 247 luoghi della cultura in tutto il Lazio: aree e parchi archeologici, complessi monumentali, ville, palazzi, abbazie, musei e gallerie, archivi e biblioteche.
Ora si passa alla parte esecutiva: i progetti presentati dovranno essere sviluppati per essere ammessi alla seconda fase, finalizzata alla completa realizzazione delle iniziative, con l’impiego da parte della Regione dei restanti 20 milioni di euro. Il Dtc del Lazio è finanziato dalla Regione Lazio e dal Ministero dell’Università e della Ricerca, con il supporto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, con una dotazione complessiva di 41,7 milioni.
Hanno partecipato all’evento, tra gli altri, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, l’assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up e Innovazione della Regione Lazio, Paolo Orneli, la prorettrice alle Infrastrutture e Strumenti per la Ricerca di Eccellenza dell’università La Sapienza e coordinatrice del Centro di Eccellenza del Dtc Lazio, Maria Sabrina Sarto, e il presidente di Lazio Innova, Nicola Tasco.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma