Direttore

In attesa di nomina

1. Il Direttore del PmS è nominato con mandato biennale dal Direttore Generale sulla scorta di una preventiva valutazione del curriculum professionale, della capacità organizzativa nonché della preesistente esperienza.
2. Al Direttore del PmS compete:
a) sovrintendere allo svolgimento dei piani di attuazione degli obiettivi attribuiti al PmS dagli Organi di Governo della Sapienza, riferendone al Presidente;
b) verificare lo stato di attuazione dei programmi e dei progetti in carico al PmS, riferendone al Presidente;
c) elaborare e sottoporre al Presidente ipotesi progettuali di implementazione di piani triennali di sviluppo del PmS;
d) curare l’attuazione dei piani di sviluppo triennali approvati dagli Organi di governo centrali e di PmS in sinergia col RAD che provvede nei limiti delle prerogative di ruolo;
e) garantire la corretta attuazione di tutte le delibere assunte dal Collegio e dalla Giunta, in coordinamento col RAD.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma