Menu Principale

Chi siamo

Il Laboratorio per le Nanotecnologie e le Nanoscienze della Sapienza costituisce la comune piattaforma tecnologica sulla quale si innestano e si integrano le attività nel settore delle nanotecnologie già in corso presso le esistenti strutture di ricerca della Sapienza ed in particolare a partire dal Luglio 2006 - data di costituzione del Centro di Ricerca per le Nanotecnologie applicate all'Ingegneria della Sapienza - al fine di creare un polo di eccellenza nel settore. La trasversalità culturale di tale iniziativa è confermata dalla multidisciplinarietà del gruppo di professori e ricercatori che operano nel Laboratorio, afferenti a ben 13 Dipartimenti e al Centro di Ricerca per le Nanotecnologie applicate all'Ingegneria della Sapienza (CNIS).
Il Laboratorio per le Nanotecnologie e le Nanoscienze della Sapienza è la "core facility" della Sapienza finalizzata a:
- integrare le competenze multidisciplinari presenti alla Sapienza nel settore delle nanotecnologie e delle nanoscienze al fine di creare sinergie tra gruppi che operano nelle differenti aree delle scienze, dell'ingegneria e della medicina:
- costituire una infrastruttura per la ricerca di eccellenza alla Sapienza per la progettazione, realizzazione e caratterizzazione di nanostrutture e micro/nano dispositivi innovativi per diversi campi di applicazione;
- fornire attrezzature e servizi di ricerca di elevata qualità nell'ambito della micro/nano-fabbricazione, micro/nano-strutturazione, caratterizzazione avanzata (microscopica, funzionale, strutturale) delle proprietà chimico-fisiche dei materiali micro/nanostrutturati, ingegnerizzazione dei dispositivi/sistemi complessi micro/nanostrutturati progettati;
- creare una struttura di riferimento per il territorio e le imprese del Lazio, che risponda alle esigenze di ricerca e sviluppo tecnologico individuate dalla Regione nel piano di sviluppo della ricerca 2007-2013.

Italiano