Nominativo: 

Nigro, Lorenzo

Foto: 
Nigro L.
Insegnamenti: 
  • Patrimonio Culturale e Archeologia del Vicino Oriente antico
  • Ricevimento: 
    Edificio di Lettere e Filisofia (CU003), II piano, stanza 107, mercoledì ore 17,30
    Profilo: 

    Lorenzo Nigro è Professore Ordinario di Archeologia del Vicino Oriente antico e di Archeologia Fenicio-Punica presso la Facoltà di Lettere, Dipartimento di Studi Orientali dell'Università La Sapienza di Roma. È un archeologo con 25 anni di esperienza sul campo nel Vicino Oriente e nel Mediterraneo. Dal 2002 è Direttore della Missione Archeologica a Mozia, mentre dal 2004 ha diretto numerosi progetti per l'università nel Vicino Oriente - in particolare a Tell es-Sultan, Tell Abu Zarad e Betlemme in Palestina, e Khirbet el-Batrawy e Rujum el-Jamous in Giordania. I suoi studi si rivolgono a società pre-classiche del Levante e del Mediterraneo, con interessi che vanno dall'architettura alla metallurgia, dalla ceramica all'arte, con una particolare attenzione all'archeologia contestuale, alla salvaguardia del patrimonio e alla sincronizzazione e concettualizzazione storico-culturale di antiche civiltà nel regione. È tra gli studiosi di archeologia levantina e mediterranea più quotati in Scopus e academia.edu

    Altro: 
    • Visita guidata al Museo del Vicino Oriente, Egitto e Mediterraneo
    • Scavo: scavo archeologico a Gerico/Tell es-Sultan, a Betlemme, a Abu Zarad (Palestina); scavo archeologico a Khirbet al-Batrawy (Giordania)
    • Laboratorio di documentazione (schedatura, disegno, fotografia), pubblicazione (catalogo e tavole) dei reperti archeologici
    • Laboratorio e tirocinio museale presso il Museo del Vicino Oriente, Egitto e Mediterraneo

    © Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma