Chi siamo

Nel Dipartimento sono presenti ampie competenze scientifiche e didattiche, fra loro coerenti e organiche, che comprendono gli studi filologici e linguistici romanzi, della letteratura e della linguistica italiana, delle lingue e delle letterature straniere, europee ed euro-americane, per un arco cronologico molto ampio – dal Medio Evo all’età contemporanea –, gli studi di genere, geografici, antropologici, economici, secondo prospettive interdisciplinari e interculturali.

Il progetto da cui è nato il Dipartimento riflette la consapevolezza di essere italiani ed europei, una consapevolezza maturata nei decenni del lungo e laborioso processo di unificazione europea, e che oggi, con l’ingresso nell’Unione negli anni recenti di molti paesi centro-orientali del continente, è pervenuta alla coscienza che, pur nella ricchezza delle specificità nazionali e locali, esiste un’identità e una civiltà comuni da Occidente a Oriente, dall’Atlantico agli Urali, che include quindi necessariamente anche quei paesi ancora non entrati nell’Unione. È un’Europa che si proietta oltre Atlantico, che nelle diverse realtà linguistiche e socio-culturali delle Americhe riconosce le proprie radici storico-culturali, trapiantate su altri ceppi autoctoni; è anche un’Europa che si confronta con altre civiltà, quelle dei paesi ex coloniali dell’Africa e dell’Asia, quelle dei paesi dell’estremo Oriente in rapido sviluppo, alla cui cultura ha nei secoli contribuito e da cui ha tratto stimoli ed è stata arricchita. Tanto più oggi, perché con i flussi di immigrati in continuo aumento negli ultimi venti anni e provenienti dall’Europa centro-orientale, dall’Asia, dall’Africa, dall’America del Sud, l’Italia è diventata, in linea con altri paesi europei più avanti nel processo, un paese multiculturale e multietnico. L’interculturalità è dunque un carattere, dal punto di vista sia scientifico, sia didattico, costitutivo del Dipartimento, che è chiamato ad accogliere, insieme con gli studenti italiani, gli studenti stranieri in mobilità e soprattutto gli studenti, figli di immigrati o essi stessi immigrati, che si iscrivono ai suoi Corsi di Laurea. Il Dipartimento, per la coerenza del progetto fondativo, per le sue componenti, nonché per la storia e per il prestigio dei due Dipartimenti che vi sono confluiti nel loro complesso e dei singoli afferenti, costituisce una comunità scientifica e didattica, capace di rappresentare un punto di riferimento fondamentale per gli studi e la ricerca, all’interno della “Sapienza”, sul territorio cittadino e nazionale, in Europa e nel mondo.