AMMISSIONE

Alla Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio si accede tramite un concorso aperto ai laureati in:

  • Architettura e Ingegneria Edile (classe S/4);
  • Architettura e ingegneria edile-architettura (classe LM-4);
  • Archeologia (classe 2/S) (classe LM-2);
  • Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali (classe 10/S) (classe LM-10);
  • Conservazione e Restauro del Patrimonio storico-artistico (classe 12/S);
  • Conservazione e restauro dei beni culturali (classe LM-11);
  • Storia dell’Arte (classe 95/S) (classe LM-89).

Gli studenti stranieri devono essere in possesso di un titolo equipollente.

Chi intende partecipare al concorso per l'ammissione alla scuola dovrà:
- effettuare la registrazione al sito Internet www.uniroma1.it/studenti/infostud qualora non sia mai stato studente della Sapienza Università di Roma. Se è già stato studente della Sapienza non deve registrarsi ma usare la sua matricola e password. Se ha difficoltà a reperirle può usare le procedure di ricerca presenti sullo stesso sito;
- stampare e pagare il bollettino di 35,00 euro che è contemporaneamente autocertificazione e domanda di partecipazione al concorso. La domanda dovrà essere firmat e consegnata presso un qualsiasi sportello del circuito UniCredit su tutto il territorio nazionale.
Il pagamento può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito (vedi www.uniroma1.it/didattica/tasse/pagamenti): il giorno della scadenza, il pagamento on line va effettuato entro l'orario di chiusura degli sportelli bancari (ora locale 15,45).
La data di pagamento equivale a data di presentazione della domanda. La ricevuta di pagamento andrà esibita il giorno della prova. Non saranno accolte domande di partecipazione alla prova inviate per posta o versamenti effettuati con modalità diverse da quelle descritte.

Nei giorni precedenti lo svolgimento della prova, i concorrenti possono presentare alla direzione della scuola, presso la Segreteria didattica o mediante raccomandata A/R (in busta chiusa recante sul frontespizio il nome e il cognome del candidato e la denominazione della scuola), i certificati, le fotocopie delle pubblicazioni e della tesi che intendano far valutare nell'attribuzione del punteggio riservato ai titoli, numerati progressivamente, nonché un elenco dei titoli prodotti, con numerazione progressiva, debitamente sottoscritto. In particolare, si consiglia di presentare un estratto o una copia ridotta (non i materiali originali) della tesi di laurea, qualora pertinente agli interessi della scuola, ed una autocertificazione o certificato di laurea in carta semplice, con gli esami sostenuti e il voto di laurea.
L'ora, il giorno e i locali dove si svolgerà la prova scritta per l'ammissione alla scuola saranno resi noti tramite l'affissione di un comunicato che verrà esposto, presso la sede della scuola, per almeno 15 giorni anteriori alla data di svolgimento dell'esame e pubblicato sul sito internet della scuola.
La prova consisterà nella risposta, con temi brevi accompagnati da schizzi illustrativi, ad una o più serie di domande multiple attinenti ai temi sia della storia architettonica, sia del restauro dei monumenti e dei giardini e parchi storici, intesi nella loro accezione più generale.
Gli studenti stranieri, facenti parte dell'Unione Europea, devono consegnare alla Segreteria didattica, il giorno stesso della prova di ammissione, copia in carta semplice della documentazione necessaria ai fini della dichiarazione di equipollenza del titolo di studi (certificato di laurea e altri titoli tradotti) indicando anche i propri recapiti.
 

 

 

 

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma