master geological storage

il corso

L'obiettivo del corso è fornire ai partecipanti le conoscenze scientifiche e tecniche necessarie per operare nel campo dello stoccaggio geologico della CO2. Il programma copre tutti gli aspetti del CCS (Carbon Capture and Storage) in modo che gli studenti possano sia comprendere sia il lavoro di tutti gli specialisti che saranno coinvolti in progetti CCS (come ingegneri del serbatoio / geologi, sedimentologi, stratigrafi, geofisici, geologi strutturali, modellisti geochimici, ecc.), sia sviluppare ulteriormente il proprio campo di specializzazione. Il corso è rivolto alle persone interessate allo sviluppo di una solida professionalità nel campo dello stoccaggio geologico della CO2.

La cattura e lo stoccaggio del carbonio (CCS) è un campo in rapido sviluppo con molti aspetti scientifici e tecniche interdisciplinari che vengono affrontate a livello globale. Questo corso è nato all'interno del progetto dell'UE Enos (consentendo lo stoccaggio onshore di CO2 in Europa) con lo scopo di preparare una nuova generazione di giovani che vogliono lavorare su questi argomenti.

Il corso di formazione presenta una panoramica della Stato dell'arte delle operazioni e della ricerca CCS; si concentrerà sulle considerazioni tecniche e scientifiche per l'iniezione di CO2 e il monitoraggio della sicurezza, l'esplorazione dei processi critici in studi di laboratorio e la modellazione numerica.

 

Dopo aver completato il corso, lo studente sarà in grado di:

- Descrivere l'influenza delle emissioni antropogeniche di CO2 sui cambiamenti climatici (e confrontarlo con influenza di altri GHG sul clima)

- Definire e spiegare tutti i segmenti pertinenti della catena di processo CCS

- enumerare tutte le possibili opzioni per lo stoccaggio geologico di CO2 e spiegare meccanismi che consentono la conservazione della CO2

- spiegare le interazioni geochimiche nel serbatoio (tra CO2 iniettata, fluidi nei pori e rocce del serbatoio) e nella copertura (tra CO2 iniettata fluidi di pori e rocce della copertura)

- spiegare i termini di base dall'ingegneria del serbatoio

- spiegare il processo di recupero dell'olio (EOR) utilizzando la CO2 e in che modo il processo di CO2 EOR può essere ottimizzato per massimizzare la conservazione della CO2 nel serbatoio

- eseguire lo screening iniziale di un bacino sedimentario per possibili siti di stoccaggio

- stima (calcolo) della capacità statica per lo stoccaggio geologico di CO2 di acquiferi salini profondi  e giacimenti depleti di idrocarburi

- Descrivere il flusso di lavoro delle stime di capacità di stoccaggio dinamiche di stoccaggio

- enumerare e spiegare tutti i possibili rischi legati alle operazioni di stoccaggio geologico di CO2 e definire le misure di mitigazione appropriate

- enumerare tecniche di monitoraggio e spiegare quando e come ciascuna tecnica deve essere applicata

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma