Telecomunicazioni Ing Gestionale (Canale M-Z)

PER INFORMAZIONI SULLA TELEDIDATTICA SI PREGA DI CONSULTARE LA SCHEDA DOCENTE (https://corsidilaurea.uniroma1.it/user/12957).

 

Professor: Andrea BaiocchiDegree in: Ingegneria Gestionale

Semester: II

Lectures Time

Mar, 8-11, Aula 13 Via Scarpa
Mer, 8-11, Aula 13 Via Scarpa
Gio, 8-10, Aula 13 Via Scarpa
 

Office hours

Mondays from 11:30 am to 12:30 pm; DIET, Via Eudossiana 18, 1° floor, office n° 107.

Prerequisite

Conoscenze di base di analisi matematica, fisica (elettromagnetismo), calcolo delle probabilità, informatica e di ottimizzazione..

Outline of the Course

SERVIZI E RETI DI TELECOMUNICAZIONE
Principi di interconnessione in rete. Elementi fondamentali di Internet. Evoluzione dei servizi. Standard nelle tlc.
 
ARCHITETTURE DI COMUNICAZIONE E MODI DI TRASFERIMENTO 
Principi delle architetture stratificate. Modello OSI e modello Internet. Modi di trasferimento: prestazioni, modo a circuito e modo a pacchetto. 
 
FONDAMENTI DI COMUNICAZIONI 
Rappresentazione dei segnali: campionamento, quantizzazione, codifica. Elementi introduttivi di teoria dell'informazione: entropia, codifica di sorgente, codifica di canale. Caratterizzazione dei canali trasmissivi Lineari e Tempo-Invarianti (LTI) nel tempo e in frequenza. Trasmissione in banda base. Trasmissione in banda traslata, modulazione. Caratteristiche tecniche dei principali mezzi di trasmissione (radio, rame e fibra ottica). Cenno all’architettura delle reti cellulari. 
Ceni sui sistemi di accesso su rame (ADSL). Cenni sui sistemi di comunicazione in fibra ottica (DWDM).
 
ACCESSO MULTIPLO
Mezzi multi-accesso, classificazione delle tecniche di accesso multiplo. Accesso multiplo con partizionamento delle risorse (FDMA, TDMA). Protocolli MAC casuali (ALOHA, CSMA). Protocolli MAC ordinati (polling, token-passing). Reti in area locale: Indirizzamento di livello MAC, Ethernet, Wi-Fi.
 
LO STRATO DI COLLEGAMENTO 
Delimitazione di trama.Controllo dell'errore: codici per la rivelazione e per la correzione degli errori. Protocolli per il trasferimento affidabile dei dati. ARQ (Stop&Wat, Go-back-N, Selective repeat). Esempio di protocolli di livello data link: PPP. 
 
LO STRATO DI RETE IN INTERNET 
Internet Protocol (IPv4). Indirizzamento IP (classless). NAT. DHCP. ICMP, ping, traceroute. ARP. Instradamento: algoritmi (Dijkstra, Bellman-Ford). Instradamento: protocolli, cenni su OSPF e BGP. Paradigma SDN (Software Defined Network).
 
LO STRATO DI TRASPORTO IN INTERNET 
Interfaccia con lo strato applicativo (socket). User Datagram Protocol (UDP). Transmission Control Protocol (TCP). Controllo della congestione in rete, equità. 

Course Object

Il corso punta a fornire una base di conoscenze elementari delle principali tematiche delle telecomunicazioni, in particolare delle problematiche di rappresentazione, trasmissione e ricezione dell’informazione e di quelle dell’interconnessione in rete. Oltre a conoscenze di base, il corso punta a fornire chiavi di lettura aggiornate allo stato dell’arte per consentire allo studente in futuro approfondimenti autonomi delle sue conoscenze di tlc.

L’approccio è sia sistemistico sia metodologico, limitatamente a modelli di analisi elementari ed adeguati al secondo anno di un corso di laurea triennale. Si punta a mettere lo studente in condizioni di formulare semplici modelli quantitativi dei sistemi di telecomunicazione e dei protocolli di rete e a comprenderne la dinamica qualitativa.

Particolare attenzione è rivolta a sviluppare una capacità di contestualizzazione e visione critica dello sviluppo tecnologico nel settore delle tlc.

Course Description

 TLC calendario lezioni 2021 TLC scheda del corso 2021

Final Exam

L'esame si articola in una prova scritta con domande a risposta multipla e un orale, di norma svolti in giorni consecutivi o comunque a breve distanza di tempo. Il punteggio attribuito alle due prove ha il medesimo peso nel comporre il voto finale.

Lo scritto verifica l'uniformita' della preparazione, con domande su tutti gli argomenti del corso; l'orale punta a verificare il grado di comprensione e la padronanza dei concetti e del linguaggio.

Teaching Material

Il materiale didattico può essere scaricato qui.

 

Bibliography

  • Jim F. Kurose, Keith W. Ross, “Computer Networking: a top-down approach”. Pearson, 7thEdition, 2016 [versione in italiano: "Reti di calcolatori e Internet - un approccio top-down", Pearson Education Italia, 7aEdizione, 2017].
  • Andrew S. Tanenbaum, David J. Wetherall, "Computer Networks", Prentice Hall, 5thEdition, 2010  [versione in italiano: "Reti di calcolatori", Pearson Italia, 5aEdizione, 2011].
  • W. Stallings, “Data and Computer Comuunications”, Pearson, 10thEdition, 2014.
  • Alberto Leon Garcia, Indra Widjaja, "Communication networks", McGraw Hill, 2004.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma