Requisiti

 La partecipazione al Master è consentita a coloro che entro l'anno accademico 2019/2020 sono in possesso di Laurea Magistrale, Specialistica o del Vecchio Ordinamento.Il master è prettamente interdisciplinare, in quanto la formazione di “data scientists” richiede un mix di competenze multi-disciplinari per trattare gli aspetti tecnologici, analitici, narrativi ed etici dei Big Data. Per realizzare compiutamente gli obiettivi del master, è auspicabile la presenza di studenti con background eterogenei che portino ad una varietà di figure in uscita, valorizzando le diverse sfaccettature del mestiere di data scientist.La partecipazione al master presuppone comunque conoscenze tecnico-scientifiche, ingegneristiche, socioeconomiche o umanistiche, nonché una comprovata capacità dello studente di padroneggiare le tecnologie della comunicazione e dell'informazione. All'inizio del Master è previsto un test che ha l'obiettivo di valutare le competenze informatiche ed analitiche di base degli studenti, in particolare in materia di basi di dati, di analisi esplorativa dei dati e programmazione. Fra i candidati ammissibili sarà criterio di preferenza il maggior incremento di conoscenze che il percorso formativo del master potrà apportare, rispetto alle conoscenze già in possesso dello studente. Agli iscritti che avranno completato con successo tutte le attività formative previste, verrà rilasciato il diploma di Master a firma del Rettore dell'Università La Sapienza.Ma oltre ai titoli di studio e le conoscenze scientifiche di base, ciò che conta e farà la differenza in questo Master, sarà la tua voglia di metterti in gioco, la tua voglia di innovare, la tua creatività, perchè come disse un vecchio saggio:“La scienza è fatta di dati come una casa è fatta di pietre. Ma un ammasso di dati non è scienza più di quanto un mucchio di pietre sia una vera casa.”(Henri Poincarè)